in ,

A 94 anni mette in fuga i rapinatori: “Ho la casa sotto sorveglianza”

E’ finita bene la vicenda di un’anziana donna di 94 anni finita nelle mani di tre ladri che le sono piombati in casa per rapinarla. L’arzilla vecchietta li ha minacciati dicendo di avere in casa delle telecamere di videosorveglianza e che sarebbero presto arrivati i soccorsi.

anziana donna

La 94enne si è trovata di fronte a tre ladri che sono entrati nella sua casa al piano terra di una palazzina in via Sant’Abbondio a Pompei in piena notte. Uno dei due malviventi ha bloccato la donna, che senza timore gli ha avvertiti che in casa erano piazzate delle telecamere di videosorveglianza e che i suoi nipoti sarebbero arrivati di lì a poco accompagnati dalle forze dell’ordine. I ladri hanno continuato a mettere a soqquadro l’abitazione in cerca di soldi e gioielli mentre la donna continuava con tono risoluto e senza esitazione ad invitarli ad andare via perché non avrebbero trovato molto. A quel punto, i malviventi hanno deciso di abbandonare l’impresa e lasciare libera la signora senza importunarla, non si sa bene se colpiti dal suo atteggiamento o se hanno creduto realmente alla storia delle telecamere. La donna si è poi rivolta ai vicini che hanno subito allertato le autorità. Interrogata dagli inquirenti, l’anziana ha raccontato la vicenda nei minimi dettagli ed ha subito rifiutato l’intervento di un medico limitandosi a dire di stare bene e di voler solo dimenticare il brutto incidente.

Intanto gli agenti, coordinati dal vicequestore aggiunto Maria Rosaria Romano, hanno aperto le indagini per individuare la banda di criminali, soffermandosi su un’auto sospetta che era stata parcheggiata nelle vicinanze dell’abitazione al momento del furto.

photo credit: abusx via photopin cc

photo credit: relshutt via photopin cc

UeD Trono Over

Anticipazioni Uomini e Donne, Trono Over: il punto sulle relazioni di dame e cavalieri

Movimento 5 Stelle

Espulsi M5S Senato: coordinamento politico con il gruppo misto