in

Africa due attentati religiosi: strage di fedeli in Nigeria e nella Repubblica Centrafricana 

Nigeria attentato kamikaze in moschea: morte 24 persone in una violenta esplosione oggi pomeriggio. Si sarebbe trattato di due attentati suicidi nella cittadina di Mubi, nel nord-est del Paese, una strage. Lo riferiscono testimoni oculari. I kamikaze secondo una prima ricostruzione avrebbero preso di mira una moschea e un mercato. “Abbiamo trasportato decine di morti e feriti all’ospedale e i soccorritori sono all’opera”, ha dichiarato un volontario al lavoro sul luogo del massacro.
Il portavoce della polizia locale ha riferito che la prima deflagrazione sarebbe avvenuta durante la preghiera pomeridiana. Poco dopo è seguita una seconda che ha investito i fedeli in fuga. Secondo alcuni testimoni un giovane con un corpetto esplosivo sarebbe stato visto entrare nella moschea. Questo è il secondo attacco in sei mesi in una moschea di Mubi. Nel precedente morirono 50 persone. L’ipotesi più caldeggiata dalle autorità locali è che l’attacco kamikaze sia stato messo in atto dal gruppo islamico Boko Haram.

Potrebbe interessarti anche: Catanzaro: ragazzina cade dal balcone al quarto piano e muore sul colpo, nessuna ipotesi esclusa

Sempre oggi 1° maggio un altro attentato: nella Repubblica Centrafricana è stato sferrato un attacco con granate contro una chiesa cattolica a Bangui. Secondo i media locali, ci sarebbero almeno 9 morti e decine di feriti. Nella chiesa di Notre Dame di Fatima a Bangui, riferiscono fonti locali e siti di informazione religiosa, si trovavano riuniti in preghiera centinaia di fedeli per celebrare la fraternità di San Giuseppe. La messa sarebbe stata improvvisamente interrotta da uomini armati che hanno cominciato a gettare delle granate. Tra i morti ci sarebbe anche un sacerdote. La chiesa di Notre Dame, nella capitale centrafricana, era già stata teatro di un attentato nel maggio del 2014. L’edificio di culto si trova vicino al quartieri PK5, l’enclave musulmana spesso al centro di scontri.

Giro d'Italia

Giro d’Italia 2018, percorso e partecipanti: da Gerusalemme a Roma, il 4 maggio parte l’edizione 101

Mario Bozzoli news: nuovo indizio contro i nipoti indagati, è la moglie a rivelare il particolare