in ,

Agropoli donna trovata morta in casa: era senza vestiti, legata e imbavagliata

Salerno: donna trovata morta in casa ad Agropoli, era legata e imbavagliata. Il macabro ritrovamento è avvenuto nella mattinata di oggi, giovedì 4 dicembre, all’interno di un’abitazione sita tra via Risorgimento e via Caravaggio, zona centrale della città. Secondo le prime informazioni la vittima avrebbe 50 anni.

Potrebbe interessarti anche: Milano scontro auto-carro funebre sulla A4: due morti e due feriti

Quando i carabinieri della locale compagnia hanno fatto irruzione nell’appartamento, la scena che si è presentata davanti ai loro occhi è stata adir poco terrificante: la donna senza vita aveva mani e piedi legati dallo scotch, che copriva anche la bocca, ed era sul letto, completamente nuda. Avviata un’inchiesta che al momento starebbe prendendo in considerazione qualunque ipotesi investigativa. Da una prima e superficiale ispezione cadaverica, il medico legale intervenuto sul posto insieme al magistrato di turno avrebbe già ipotizzato che il decesso risalirebbe ad almeno 3-4 giorni prima del ritrovamento. Sarebbe stato proprietario dell’abitazione, allarmato perché  non riusciva a mettersi in contatto con la vittima, a chiedere l’intervento delle forze dell’ordine.

Sono in corso le procedure di identificazione della vittima di cui al momento si sa solamente che è una donna di origini asiatiche sulla cinquantina. Ad occuparsi delle indagini i carabinieri della compagnia di Agropoli guidati dal comandante Francesco Manna.

Come riscattare la laurea ai fini pensionistici

Contratto Statali 2018: cosa cambia con il nuovo anno? Tutte le novità (GUIDA)

Curriculum Vitae 2018: cosa scrivere in competenze comunicative, digitali e capacità tecniche (GUIDA)