di M.B. Michela in ,

Albenga, donna si getta in mare dopo lite con fidanzato: dispersa


 

Albenga, donna si getta in mare dopo lite con fidanzato: dispersa. La coppia stava festeggiando il Capodanno insieme ad amici in un locale sul lungomare

albenga si getta in mare dopo lite con fidanzato

Albenga: ragazza dispersa in mare dopo una lite con il fidanzato. I fatti risalgono a ieri notte: durante il veglione di Capodanno la donna, 33enne di origini piemontesi, stava festeggiando insieme al fidanzato al largo dell’isola Gallinara, tra i comuni di Albenga e Alassio.

Secondo quanto riferito dagli amici della coppia sentiti dai carabinieri i due, entrambi di origini piemontesi, si trovavano sul lungomare quando d’improvviso dopo un brusco litigio con l’uomo la donna si sarebbe allontanata e poi si sarebbe poi gettata in mare. La donna è dispersa da ieri. Mentre la coppia festeggiava il Capodanno con amici nella discoteca Essaouira, un locale sul lungomare, è successo l’impensabile.

Potrebbe interessarti anche: Puglia scontro frontale tra auto: 4 morti, strage di Capodanno sulla Statale 100

Dato l’allarme intorno alle 23, le ricerche sono iniziate immediatamente. Subito è scattato il piano di emergenza con l’intervento di una motovedetta della Capitaneria, dei pompieri e di una squadra di sommozzatori dei vigili del fuoco proveniente da Genova. E’ stato perlustrato in lungo e in largo il tratto di mare davanti all’isola della Gallinara ma senza esito. Così intorno alle 3, dopo alcune ore sono state sospese le ricerche, per poi essere riavviate alle prime luci dell’alba di oggi.

Sul posto anche oggi sono impegnati nelle ricerche della giovane donna la squadra di sommozzatori di Genova, la capitaneria di porto e vigili del fuoco. Di lei si è persa ogni traccia. Dopo la violenta lite la donna si è allontanata verso il mare e, nonostante gli sforzi di carabinieri, 118, guardia costiera ed vigili del fuoco, le ricerche non hanno dato esito. Questa mattina i sommozzatori e altri soccorritori si sono aggiunti alle ricerche, che stanno tutt’ora andando avanti.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanPost

Leggi anche

Commenta via Facebook