in ,

Alda Albini trovata morta a Grosseto: giallo data scomparsa, nessuno l’ha cercata per settimane

Alda Albini trovata morta a Grosseto ultime notizie: è giallo sulla effettiva data della scomparsa, la storia è ancora tutta da chiarire, come emerso durante la diretta di Chi l’ha visto? andata in onda ieri mercoledì 24 gennaio.

La pensionata 69enne scomparsa prima di Natale, viveva nel paese Roccatederighi, frazione di Roccastrada (Grosseto). Separata, abitava da sola in un’umile abitazione giacché i due figli e i nipotini vivono a Grossetto. Una bella e distinta signora, conosciuta in paese, amava fare lunghe passeggiate. Ad oggi ancora non si conosce il giorno esatto nel quale di lei si sono perse le tracce. Il 18 dicembre è stata vista nella sala d’attesa del dottore, dove si è recata per un certificato medico. Tra il 19 e 20 è stata avvistata per le strade del paese, lo conferma il parroco Don Cesare, al quale Ada si sarebbe rivolta per chiedergli la Comunione. Poi, ancora, il 22 viene vista da una vicina di casa mentre faceva la fila nella sala d’attesa del medico curante. “Era discreta come persona”, ha riferito la donna ai microfoni della trasmissione di Rai 3. Da quel giorno della 69enne si è persa ogni traccia.

Un’amica le ha telefonato nei giorni precedenti il Natale per farle gli auguri, ma Alda non ha mai risposto alle sue chiamate benché il cellulare squillasse sempre, fino a quando la batteria si è scaricata e il telefono ha smesso di funzionare. Insospettita la signora ha chiesto via messaggio al figlio di Alda se l’amica avesse cambiato numero di telefono ma lui le avrebbe risposto sinteticamente “Io penso che abbia sempre il solito numero”. Sconvolgente la ricostruzione dei fatti: per due settimane, in sostanza, nessuno avrebbe cercato la signora scomparsa. Nessuno, nemmeno i figli, avrebbero dato l’allarme. Solo qualche amica della donna si sarebbe insospettita della sua improvvisa assenza. Una di loro infine si è rivolta ai carabinieri ma solo l’8 gennaio, riferendo di essere andata a controllare che Alda fosse in casa su esplicita richiesta della figlia della donna: “Mi guardi se mamma è in casa?”. Solo da quel momento sono partite le ricerche di Alda, diventata ufficialmente una persona scomparsa.

Alda Albini scomparsa a Grosseto: è suo il cadavere trovato in un fossato da 3 bambini

Fa pensare il fatto che nelle settimane di Natale i familiari della donna non abbiano avuto contatti con lei né si siano accorti che della signora si era persa ogni traccia. Alda Albini è stata ritrovata cadavere solo pochi giorni fa, del tutto casualmente da tre bambini che stavano giocando, all’interno di un tubo in cemento in prossimità di un corso d’acqua che bagna un’area di campagna a Roccatederighi, frazione di Roccastrada, in Toscana. Eccolo:

 

alda albini trovata morta

Una zona agreste molto impervia e difficile da raggiungere, piena di alberi e rovi e certamente non facilmente praticabile a piedi. Risulta dunque altamente improbabile che la donna fosse andata lì a fare le sue solite passeggiate, anche perché indossava una gonna e scarpe con mezzo tacco, abbigliamento certamente non consono per camminare in quei luoghi. Come e perché è finita lì? E per quale motivo la sua borsetta contenente il cellulare da cui non si separava mai è stata a 40 metri in linea d’aria dal punto in cui si trovava il cadavere? Ancora molti gli interrogativi cui gli inquirenti sono chiamati a rispondere.

pioltello incidente ferroviario

Treno deragliato a Milano news: si aggrava il bilancio delle vittime, polemiche per ritardo soccorsi

Elezioni 2018 news, Antonio Tajani il candidato Premier del centrodestra? Berlusconi: “Per me è lui”, Meloni: “Per noi no” e Di Maio non ci sta