in

Alessandra Appiano morte news: sconcertanti particolari su come si sarebbe tolta la vita

Alessandra Appiano morte ultime notizie: la Procura di Milano ha disposto accertamenti sulle circostanze in cui ha trovato la morte la nota scrittrice che, secondo le indiscrezioni trapelate finora, si sarebbe tolta la vita domenica scorsa 3 giugno. Il fascicolo di inchiesta è a carico di ignoti e non vi sarebbe alcuna ipotesi di reato. Piuttosto ciò che la magistratura vorrebbe verificare sono le eventuali negligenze da parte della clinica dove era in cura per depressione.

Morte della scrittrice Appiano, la Procura di Milano dispone accertamenti

Potrebbe interessarti anche: Alessandra Appiano morte: l’ultimo post su Facebook mette i brividi, un grido di dolore tra le righe

La Procura di Milano vuole dunque vederci chiaro sulla morte della scrittrice, giornalista e opinionista tv Alessandra Appiano, che si sarebbe suicidata domenica scorsa lasciando amici e conoscenti – ignari del suo malessere – nel più totale sgomento.  Il fascicolo è teso a verificare se vi siano state negligenze o omissioni nella vicenda della morte della scrittrice che, proprio domenica mattina pare avesse lasciato la clinica Villa Turro a Milano, specializzata nella cura dei disturbi dell’umore, dove era ricoverata da qualche giorno, per andare in un albergo distante alcune centinaia di metri e gettarsi nel vuoto. La scrittrice sarebbe morta così. È già stata eseguita l’autopsia.

“Lo sapevo: mai anticipare nulla. Soprattutto riguardo una cosa a cui tieni. Domani non potrò parlare de “Il bicchiere mezzo pieno” a Storie Italiane, perché il “simpatico” Italo mi comunica ora via sms che il treno con cui sarei dovuta partire stasera è in ritardo di 80 minuti. Arrivare a mezzanotte a Roma, affannarmi alla ricerca di un taxi, trovarmi in hotel a un orario in cui non posso più nemmeno cenare, alzarmi domattina all’alba per trucco e parrucco stravolta di stanchezza non lo riesco a fare… Per la prima volta in vita mia getto la spugna su un impegno di lavoro. Vuol dire che devo prendere atto di essere troppo stanca. E che devo prendermi cura di me, e volermi bene anche da negazione della wonder woman. Un abbraccio a tutti gli esseri umani che si sentono fragili in questo periodo…”. Questo l’ultimo post su Facebook della scrittrice: tra le righe si può leggere tanta solitudine e sofferenza.

 

fabrizio corona processo

Fabrizio Corona, Belén, gli uomini e la sua “ossessione” nascosta …

Replica Le Verità Nascoste terza puntata del 8 giugno 2018: come vedere il video integrale