in ,

Alessandria donna morta in casa con polsi legati: tragico ritrovamento ad Arquata Scrivia

Alessandria donna trovata morta in casa: si tratta della 71enne Iginia Fabbri, soccorsa nella sua abitazione dai sanitari del 118, mentre si trovava in stato di semi incoscienza con i polsi legati. E’ morta proprio in quegli istanti, mentre i soccorritori cercavano di salvarle la vita.

Il fatto si è verificato nel tardo pomeriggio oggi, martedì 6 gennaio, in una frazione di Arquata Scrivia (Alessandria), tra il Piemonte e la Liguria. A trovare la donna in agonia e dare l’allarme, secondo quanto emerso, sarebbe stato il figlio. La causa della morte della donna sarebbe da attribuire a ipotermia. Sul posto sono giunti i carabinieri del Reparto Operativo Nucleo Investigativo e di Novi Ligure e Arquata Scrivia, con il magistrato di turno.

Potrebbe interessarti anche: Crina Vasilovici scomparsa a Ravenna news: il segreto confidato all’amica prima di sparire

Quando i militari hanno fatto ingresso nell’abitazione hanno trovato la vittima imbavagliata. Si è appreso inoltre che quella non sarebbe la casa in cui la donna era residente, ma si tratterebbe di una seconda casa di proprietà di famiglia. Gli inquirenti sarebbero propensi ad escludere l’ipotesi della rapina, poiché in quella abitazione, sita in una piccola frazione, non c’erano oggetti di valore, ma mobilio di scarso pregio e oggetti di vario tipo accatastati in modo abbastanza disordinato. Si tratta di un vero giallo: la pensionata non sarebbe stata uccisa, ma la sua morte, riferiscono i carabinieri, potrebbe essere “conseguenza di un altro reato“. E’ possibile, se non probabile, che la vittima sia stata immobilizzata da qualcuno entrato in casa per motivi ancora da accertare. Disposta l’autopsia sul corpo.

giallo ad Arquata Scrivia

Red Canzian biografia e carriera: a Sanremo 2018 con “Ognuno ha il suo racconto”

Festival di Sanremo 2018 pagelle prima serata

Sanremo 2018 pagelle prima serata: i giudizi di UrbanPost, promossi e bocciati (FOTO)