in

Alessandria donna morta con polsi legati: troppe cose non quadrano, cosa sta emergendo dalle indagini

Alessandria donna morta con polsi legati: è ancora mistero fitto sul decesso di Iginia Fabbri, deceduta forse per ipotermia martedì scorso 6 febbraio, all’interno di una abitazione sita in località Pessino (dove non abitava) di proprietà di famiglia e ora posta sequestro dove – è il figlio che l’ha trovata in agonia a raccontarlo – il giorno prima si era fatta accompagnare per fare delle pulizie.

iginia ferri morta

Troppe cose però ancora non quadrano: in quella casa non c’era elettricità né un frigorifero. La donna non aveva con sé il telefono cellulare perché l’avrebbe dimenticato, e chi l’ha imbavagliata e le ha legato i polsi con delle fascette di plastica, immobilizzandola a una brandina, non era lì a scopo di rapina. I pochi spiccioli dentro la borsetta della vittima, infatti, sarebbero stati rivenuti poco distanti dal corpo della signora, 72enne residente ad Arquata Scrivia.

Giallo ad Alessandria news: donna trovata con polsi legati sarebbe morta di freddo

Diversi reperti sono già in mano ai Ris di Parma che li stanno analizzando. Ancora non risulta esser stata disposta l’autopsia, e il cadavere dell’anziana si troverebbe in obitorio in attesa di disposizioni dal magistrato. Sentiti a sommarie informazioni conoscenti e parenti della signora Iginia. Il figlio, Mauro Traverso di 45 anni, ha dato l’allarme martedì 6 febbraio dopo le 17, raccontando ai carabinieri che la madre era stesa su una brandina, nel locale di ingresso della villa, con i polsi legati con delle fascette di plastica, di quelle che usano gli elettricisti. Era vestita normalmente, giacca e maglione indosso. Ha patito il freddo, era in quella casa dal giorno prima e fuori nevicava. Ancora non si sa da quante ore fosse in quello stato, tant’è che l’ipotermia sarebbe al momento la causa di morte più plausibile in attesa che l’autopsia dica di più in merito. La casa era in vendita e all’interno non c’erano preziosi da rubare; dai rilievi, inoltre, non sarebbero emersi segni di effrazione e sul corpo della donna non sono stati trovati segni di violenza. Ma allora chi è entrato in quella casa e perché?

Sanremo 2018 Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino: domanda scomoda su Gabriele Muccino

pamela mastropietro news

Morte Pamela news: seconda autopsia sui suoi resti, ecco cosa è emerso