in ,

Alessandro Del Piero news: testimonial senza consenso, la Cassazione lo risarcisce

Alessandro Del Piero dovrà avere un risarcimento di 258 mila euro dall’Ime, l’Istituto multidisciplinare europeo. Lo ha stabilito la Cassazione, in merito al ricorso presentato dal centro di studi privato confermando la sentenza della Corte di Appello di Ancona nel 2011, conforme a sua volta alla sentenza del 2005 del Tribunale di Ancona. Del Piero si era rivolto alla magistratura per essere stato utilizzato di fatto come testimonial di una campagna pubblicitaria apparsa sui quotidiani nel 2000, quando era testimonial del Cepu, senza il suo consenso.

“La pubblicità in questione – ricorda la Suprema Corte – raffigurava due personaggi su un campo di calcio, di cui uno identificabile in Del Piero: il testo di apertura del messaggio pubblicitario recitava ‘Alex 0, Luigi 8, Luigi è iscritto allo stesso anno di Alex e nella stessa facoltà. Alex non ha dato nessun esame, Luigi nello stesso anno ne ha superati otto. Luigi è uno studente Ime, Alex no’”. Da parte sua l’Ime si difese sostenendo di aver fatto una legittima pubblicità comparativa e a sua volta andò al contrattacco chiedendo che fosse Del Piero a risarcirgli i danni dal momento che “nella sua qualità di testimonial Cepu aveva fatto credere di essere iscritto all’Università, ingenerando confusione tra i consumatori e sottraendo fette di mercato all’Istituto multidisciplinare europeo”. Tale tesi della difesa, però, non ha convinto i magistrati marchigiani, che hanno dato ragione in primo e secondo grado all’ex campione bianconero.

Ma anche nel terzo grado di giudizio le cose non sono andate come il centro di studi privato si attendeva: la Cassazione, infatti, ha ritenuto che l’Ime abbia oltrepassato i limiti entro i quali condurre “una legittima pubblicità comparativa” in base alle norme che lo regolamentano. I 258mila euro di risarcimento – dice la Cassazione – è la stessa cifra che Del Piero avrebbe “presumibilmente” richiesto per questo tipo di pubblicità avvenuta quando era testimonial del Cepu.

Smartphone Android Top 5 Ottobre

Smartphone Android top 5 migliori offerte Amazon.it Ottobre 2015: Motorola Moto G, Asus ZenFone 2, Huawei P8 Lite, Nexus 6 e Alcatel One Touch

Maker Faire 2015 Roma

Maker Faire Roma 2015 news: quando la moda incontra la robotica