in

Alessandro Di Battista su Facebook contro il Quirinale, poi annuncia in TV: “Se torniamo al voto mi candido”

Alessandro Di Battista, nell’ultima settimana, è tornato più che mai. In quelli che risultano essere i giorni decisivi, con la possibile formazione del Governo del Cambiamento grazie all’accordo messo in piedi da Movimento 5 Stelle e Lega, con Di Maio e Salvini protagonisti delle trattative al Quirinale insieme al Premier incaricato, Giuseppe Conte. E mentre tiene banco il caso Savona, è Di Battista a ribadire la propria posizione su Facebook: “Il Presidente della Repubblica ha tutto il diritto costituzionale di voler concordare alcuni ministri con il Presidente del Consiglio incaricato, ma porre veti sul Ministro dell’economia, malgrado il curriculum eccellente che vanta il Dott. Savona, lo trovo, da cittadino, assolutamente inaccettabile. Potrei comprenderlo se non lo ritenesse adeguato al compito, non è però questo il caso.”

Leggi anche: Salvini tuona contro il Quirinale e annuncia la possibilità di ritorno al voto!

Alessandro Di Battista su Facebook: “No a Savona perché lo impongono gli altri…”

“Ciò che, a quanto pare, viene messo in discussione di Savona sono le sue idee, le quali, per logica, rappresentano l’indirizzo politico del prossimo governo che andrà a costituirsi. E che, a loro volta, rappresentano la volontà di più della metà degli italiani che si è espressa il 4 marzo. – ribadisce ancora Alessandro Di Battista su Facebook –  E perché poi? Per un curriculum insoddisfacente, per uno scandalo che l’ha travolto? Nulla di questo. Ripeto: il problema sono – o sarebbero – le sue opinioni critiche su questa Europa. Il Movimento 5 Stelle non si oppone affatto all’Europa, al contrario la vorremmo ancora più forte, unita, coesa. Pensiamo che l’unico modo per renderla granitica sia occuparci dei diritti economici e sociali degli europei, diritti sacrificati sull’altare dei parametri.”

Il ritorno di Alessandro Di Battista: l’annuncio da Gramellini

E in TV arriva l’annuncio inatteso di uno dei leader del Movimento 5 Stelle: Alessandro Di Battista. L’esponente pentastellato, in TV da Gramellini, ha sottolineato: “Le dico una cosa che non ho mai detto prima. Se questo governo salta, io mi ricandido. Ci metto la faccia.” Di Maio è avvertito?

Leggi anche: Formazione del Governo Conte, a che punto siamo?

Amici 2018 anticipazioni semifinale e ospiti dell’ottava puntata: assegnazioni e non solo, le curiosità

Paolo Savona massone

Governo Conte news, ultimatum al Colle: si supererà lo scoglio Savona?