in

Alessandro Neri scomparso a Pescara: trovato morto tra arbusti, sarebbe omicidio

Pescara trovato morto Alessandro Neri, il 29enne di cui non si aveva traccia dallo scorso lunedì 5 marzo. Si era allontanato dalla sua abitazione, a Spoltore, a bordo della sua 500 rossa e di lui non si erano avute più notizie. Il suo corpo senza vita è stato ritrovato nel tardo pomeriggio di oggi nella zona di San Silvestro a Pescara. Ad ucciderlo diversi colpi di arma da fuoco al petto.

La sua macchina era stata ritrovata ieri mattina in Via Mazzini a Pescara, molto lontana dal luogo del ritrovamento del cadavere. Il corpo del ragazzo, detto Nerino, è stato trovato in mezzo a degli arbusti e da una prima ricognizione presenterebbe almeno un colpo d’arma da fuoco al torace, forse di pistola. Dettaglio, questo, che farebbe propendere gli investigatori per la pista dell’omicidio. I familiari avevano denunciato la sua scomparsa lunedì, dopo giorni di ricerche stasera la terribile scoperta, resa possibile anche grazie all’aiuto dato ai carabinieri dai cani molecolari, dopo che il segnale del telefono cellulare del giovane era stato individuato nell’area di Fosso Vallelunga, alla periferia di Pescara.

 ”Ale non c’è più”, lo ha scritto su Facebook la mamma di Alessandro, Laura Lamaletto, che si era rivolta anche a ‘Chi l’ha visto?’ e aveva fatto appelli sui social network per riuscire a rintracciare il figlio. Indagini in corso per capire a quando risale il decesso del 29enne e ricostruire l’esatta dinamica dei fatti.

Striscia la Notizia canna-gate: Eva Henger incastra Filippo Nardi

nicola zingaretti regione lazio report

Primarie Pd 2018, dopo l’addio di Renzi avanza Nicola Zingaretti: l’annuncio del Governatore del Lazio