in

Alessia Marcuzzi e lo sfogo all’Isola dei Famosi 2018: le parole di Gabriele Parpiglia

Dopo che Alessia Marcuzzi si è sfogata all’Isola dei Famosi 2018, dopo che sui social è scoppiata una nuova bufera mentre in studio tutti la applaudivano, Gabriele Parpiglia, noto giornalista di gossip ed autore tv, su Instagram ha espresso il suo pensiero e tutta la sua vicinanza alla conduttrice che ha passato un periodo molto difficile e ricco di tensioni. Attaccata sul web dagli utenti, attaccata da Striscia la Notizia e soprannominata ‘Svicolona‘ in quanto volto di un reality che non stava rispondendo come si desiderava sul canna – gate, Alessia Marcuzzi ha inghiottito bocconi amari settimana dopo settimana, ma ieri sera, durante la diretta del reality, sentendo le nuove parole di Eva Henger, non è più riuscita a trattenere il suo pensiero. La Marcuzzi è letteralmente sbottata contro la Henger raccontando la sua verità.

Questo forse è il momento più divertente de #isoladeifamosi Siamo dietro le quinte e parte la gara su chi scatta meglio il #selfie ma vince sempre Aury. Poi inizia il programma… Stasera era diverso. Poche ore prima del caos, ti avevo già fatto una dedica sull’amicizia. Forse perché in questi mesi ci siamo trascinati a casa tutto e di tutto. I coltivatori di odio hanno colpito. Colpiscono ancor più facilmente quando incontrano persone perbene. E #alessiamarcuzzi tu lo sei. Lo sei da sempre (questione di educazione). Lo sei da quando ti ho conosciuto. Lo sei da quando grazie a #lintervista sono entrato nella tua vita e ho scoperto che fuori da questo lavoro, tu commenti un reato gravissimo: sei felice😳❤! In merito a stasera però ti dico alcune cose: Grazie per aver difeso il LAVORO! Grazie per aver messo la faccia; ma in campo dovevamo esserci tutti noi. Grazie perché il tuo mal di stomaco era, ed è stato, un mal di stomaco condiviso ormai da troppo tempo… e per quale motivo? Perché dei concorrenti del reality si sarebbero fatti o no una canna dove noi non c’eravamo? Ma poi vero o falso? E davvero questo merita la rabbia, il dolore e la paura con minacce? Ma perché! Io vi capisco cari coltivatori di odio. Soprattutto quando non trovate sponde e risposte. Cercate l’odio? Ma spente le luci, si torna a casa e conosco la vostra tristezza. In alcuni casi me l’avete scritta. Però sappiate una cosa mentre voi odiate con mezzi da ultima spiaggia, gli altri si fortificano di bene e nel bene. Voi fallite. Lo capirete quando: via la luce della telecamera, restano le ombre.Grazie Ale per aver difeso un momento del tuo programma in cui si parlava d’amore Grazie per il coraggio. Grazie per aver corso da da sola E se ti attaccheranno ancora? Io ci sarò, sappilo. La candela d’odio però prima poi si spegnerà. Tu resti #alessiamarcuzzi . I coltivatori troveranno altri bersagli da odiare,lontano da te, dalla tua bellezza del ❤, lontano dagli 👏🏻 che non volevi, non lo VOLEVI ma cercavi solo di ribadire la verità. La tua, la nostra… Quella che conosciamo. Grz Ale.

Un post condiviso da Gabriele Parpiglia (@gabrieleparpiglia) in data:

Gabriele Parpiglia Instagram: le parole del giornalista

In merito a tutto quello che è accaduto, ma soprattutto a sostegno di Alessia Marcuzzi, Gabriele Papriglia su Instagram ha scritto: “Stasera era diverso. Poche ore prima del caos, ti avevo già fatto una dedica sull’amicizia. Forse perché in questi mesi ci siamo trascinati a casa tutto e di tutto. I coltivatori di odio hanno colpito. Colpiscono ancor più facilmente quando incontrano persone perbene. E #alessiamarcuzzi tu lo sei. Lo sei da sempre (questione di educazione). Lo sei da quando ti ho conosciuto. Lo sei da quando grazie a #lintervista sono entrato nella tua vita e ho scoperto che fuori da questo lavoro, tu commenti un reato gravissimo: sei felice“. Di queste belle parole forse Alessia Marcuzzi, dopo settimane e settimane di critiche aveva davvero bisogno. Troppe sono state le critiche: da chi ha criticato il suo modo di condurre e le ha detto e ripetuto di rivolere solo Simona Ventura, a chi le ha puntato il dito contro e le ha dato della bugiarda.

Gabriele Parpiglia Instagram: pronto a sostenere Alessia Marcuzzi

Gabriele Parpiglia ha poi proseguito il lungo post dicendosi pronto a sostenere Alessia Marcuzzi. Su Instagram si legge, infatti: “Grazie per aver difeso il LAVORO! Grazie per aver messo la faccia; ma in campo dovevamo esserci tutti noi. Grazie perché il tuo mal di stomaco era, ed è stato, un mal di stomaco condiviso ormai da troppo tempo… e per quale motivo? Perché dei concorrenti del reality si sarebbero fatti o no una canna dove noi non c’eravamo? Ma poi vero o falso? E davvero questo merita la rabbia, il dolore e la paura con minacce? Ma perché! Io vi capisco cari coltivatori di odio. Soprattutto quando non trovate sponde e risposte. Cercate l’odio? Ma spente le luci, si torna a casa e conosco la vostra tristezza. In alcuni casi me l’avete scritta. Però sappiate una cosa mentre voi odiate con mezzi da ultima spiaggia, gli altri si fortificano di bene e nel bene” . Il giornalista ha poi chiosato: “Grazie Ale per aver difeso un momento del tuo programma in cui si parlava d’amore Grazie per il coraggio. Grazie per aver corso da da sola E se ti attaccheranno ancora? Io ci sarò, sappilo. La candela d’odio però prima poi si spegnerà. Tu resti #alessiamarcuzzi . I coltivatori troveranno altri bersagli da odiare,lontano da te, dalla tua bellezza del cuore, lontano dagli applausi che non volevi, non lo VOLEVI ma cercavi solo di ribadire la verità“.

ximena news indagini

Ximena trovata morta nel lago di Nemi: marito scomparso per 24 ore prima del ritrovamento corpo

Cesare Battisti estradizione

Cesare Battisti oggi news, Procura brasiliana: “Sì all’estradizione”