in

Annamaria Tabellione trovata morta in spiaggia a Termoli: il giallo dell’auto

Annamaria Tabellione trovata morta in spiaggia a Termoli, è ancora mistero fitto sulle circostanze in cui la donna ha trovato la morte. Scomparsa prima dell’alba lo scorso 10 febbraio, il suo corpo senza vita è stato ritrovato nel pomeriggio del 13 febbraio, a quasi 100 km da casa. La donna, 55enne sposata e madre di due figli, come riferito dal marito è uscita dalla loro casa, sita nella frazione Musellaro di Bolognano, nel pescarese (Abruzzo), intorno alle 4:30 allontanandosi a bordo della sua Renault Clio vecchio modello di colore rosso. Indossava un paio di stivaletti alti al momento della scomparsa, jeans e giubbotto. Se nel corso dei suoi spostamenti abbia incontrato qualcuno al momento non è chiaro. Le indagini sono partite anche grazie alla segnalazione di un telespettatore di Chi l’ha visto? che ha permesso il ritrovamento della vettura, avvenuto il 14 febbraio.

Il cadavere della donna, che sarebbe morta per annegamento, era sulla battigia del lungomare Cristoforo Colombo a Termoli, nelle Marche. Poco distante la sua vettura, parcheggiata proprio di fronte al ristorante ‘Apollo’. Oggi la trasmissione Chi l’ha visto? è tornata sul caso ed ha messo in luce un aspetto ancora non chiarito della vicenda. Un particolare che riguarda proprio l’auto della donna: esiste la possibilità che quell’auto non sia stata lì la mattina del 14 e nemmeno i giorni precedenti. L’inviato del programma ha infatti interpellato il titolare del ristorante il quale ha detto: “Il 14 quella macchina non c’era parcheggiata qui davanti, lo posso dire con certezza”, nei giorni precedenti “non lo ricordo”.

Morte Annamaria Tabellione: cosa è emerso dall’autopsia, è ancora giallo

Ancora da chiarire perché – se si è trattato di suicidio – la donna abbia deciso di guidare così a lungo e allontanarsi da casa per quasi 100 km. Perché poi lasciarsi morire gettandosi in acqua? La sera in cui la sua vettura è stata ritrovata il ristorante Apollo era pieno di gente poiché era la sera di San Valentino, il programma Chi l’ha visto? ha dunque invitato chiunque si trovasse lì in quelle ore a scavare nella propria memoria nella speranza di ricordare qualche possibile particolare che sarebbe d’aiuto alle indagini. Chi e quando ha parcheggiato l’auto di Annamaria davanti a quel locale? Ma soprattutto, Annamaria Tabellione era sola quando è morta?

Anna Mazzamauro ‘scagiona’ Enrico Brignano: “Non è stato lui a picchiarmi”

Contratto Sanità 2018

Contratto sanità 2018: 85 euro in più in busta paga, ecco i dettagli