di Sabina Schiavon in ,

Annuncio NASA, scoperti 219 nuovi esopianeti: 10 potrebbero essere abitabili


 

NASA, scoperti 219 possibili nuovi pianeti: 10 di loro potrebbero essere abitabili e simili alla Terra

NASA annuncio esopianeti

E’ finalmente arrivato il giorno dell’attesissimo annuncio NASA  a tema “esopianeti”. Dopo la scoperta del sistema di Trappist-1, infatti, l’Agenzia Spaziale ha tenuto una nuova conferenza in diretta mondiale con cui ha annunciato, proprio pochi minuti fa, la scoperta di 219 nuovi pianeti. Ma non è tutto: 10 di questi esopianeti sarebbero molto simili alla Terra e situati in una zona abitabile. Lo Spazio, insomma, continua a regalare molte sorprese…

Kepler – il telescopio spaziale della NASA lanciato il 7 marzo 2009 – continua a dare grandi soddisfazioni. L’Agenzia Spaziale, infatti, ha annunciato la scoperta di altri 219 possibili pianeti, 10 dei quali molto simili alla Terra e in una zona abitabile. Con quest’ultima terminologia, in particolare, si intendono tutti quei pianeti posizionati ad una distanza tale dalla propria stella da permettere all’acqua di scorrere allo stato liquido sulla superficie rocciosa. Con quest’ultimo report, quindi, arrivano quindi a quota 4.034 i possibili pianeti: di questi, 2.335 sono già stati identificati come esopianeti. Ma non è tutto: dei circa 50 candidati a diventare una “prossima Terra”, ben 30 sono già stati verificati.

“Questo catalogo frutto di misure estremamente accurate è la base di partenza per rispondere ad una delle domande più interessanti dell’astronomia: quanti sono i pianeti simili alla Terra nella nostra galassia?” ha affermato Susan Thompson, coordinatrice del catalogo presso il Seti Institute di Mountain View, a presentazione dei nuovi sensazionali dati divulgati dalla NASA. I ricercatori hanno continuato poi spiegando che la missione Kepler si è rivelata fondamentale per capire che esistono due differenti tipologie di esopianeti, quelli rocciosi e simili per dimensione alla Terra e quelli gassosi. “Ci piace pensare a questo studio di classificazione dei pianeti come quello con cui i biologi identificano nuove specie animali” ha spiegato infine Benjamin Fulton, dell’Università delle Hawaii a Manoa.

Credits: NASA/JPL-Caltech – NASA’s Kepler space telescope team has identified 219 new planet candidates, 10 of which are near-Earth size and in the habitable zone of their star.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanPost

Leggi anche

Commenta via Facebook

EDITORIALE

Parliamo di...