in ,

Anticipazioni Quarto Grado 2 marzo 2018: da Cisterna di Latina al caso Mastropietro

Secondo le anticipazioni di Quarto Grado per il 2 marzo 2018 Gianluigi Nuzzi ed Alessandra Viero si occuperanno della tragedia di Cisterna di Latina e del caso Mastropietro. La strage che ha sconvolto l’Italia e che è stata seguita dagli inviati della trasmissione di Rete 4 passo dopo passo, verrà analizzata dai professionisti presenti in studio per comprendere meglio quanto accaduto. Successivamente il giornalista si occuperà anche di nuovi ed inquietanti aggiornamenti sul caso Mastropietro. Ormai è chiaro che la giovanissima Pamela non sia morta per overdose.

Anticipazioni Quarto Grado 1 marzo 2018: Antonietta Gargiulo e Luigi Capasso

Ho paura, non voglio vederlo” Queste le parole di Antonietta Gargiulo. La preoccupazione della donna, colpita da ben tre proiettili, era stata messa a verbale. La trentanovenne, che si stava separando dal marito, infatti, temeva per la sua vita e per quella delle sue figlie. La separazione da Luigi Capasso si era fatta piuttosto burrascosa. Aggressioni, violenze, fino allo schiaffo davanti ai suoi colleghi. Mercoledì 28 febbraio, poi, il tragico epilogo. L’uomo ha ucciso le due bambine di 8 e 14 anni, dopo aver sparato contro la donna, ed infine, dopo otto ore di trattative, si è tolto la vita. Antonietta è l’unica della famiglia ad essere ancora viva, ma rimane ricoverata in terapia intensiva. Cosa è accaduto? Cosa ha fatto sì che Luigi Capasso si facesse pervadere da una follia omicida? Cosa accadrà ora?

omicidio pamela

Anticipazioni Quarto Grado 1 marzo: Pamela Mastropietro

Successivamente si parlerà del parere dei medici legali ed i risultati del tossicologo sui resti di Pamela Mastropietro. I risultati hanno messo un punto fermo sulle cause che hanno portato al decesso. Ad uccidere la diciottenne romana, come ha sempre affermato la madre della giovane, non è stata un’overdose di eroina. La ragazza non si bucava e aveva paura degli aghi. La  posizione dei quattro nigeriani coinvolti potrebbe  quindi aggravarsi. Infine a Quarto Grado si parlerà anche di Marco Boni, il sedicenne di Tione (Trento) scomparso venerdì 16 febbraio. Cosa può essere successo a questo adolescente?

donna uccisa a pesaro

Treviso: coniugi trovati morti in casa a Rolle, è duplice omicidio

Don Matteo 11 anticipazioni del 1 marzo 2018: problemi per la Capitana