in

Anticipazioni Verissimo 22 Febbraio 2014, Vladimir Luxuria: “Ho avuto veramente paura”

Grande esclusiva di Verissimo in onda domani alle ore 16 su Canale 5. Silvia Toffanin intervista Vladimir Luxuria, che racconta per la prima volta la sua disavventura dopo il fermo subito a Sochi, dove si era presentata in occasione dei Giochi Olimpici invernali per protestare contro la legge russa che vieta la propaganda gay.

Vladimir Luxuria deputata in parlamento

La sera di domenica 16 febbraio Luxuria è stata portata in caserma e trattenuta per tre ore. Il giorno seguente si è presentata al Parco Olimpico vestita con i colori dell’arcobaleno per continuare la sua battaglia, ma le cose sono peggiorate: “Con il mio regolare pass, ho superato il tornello per andare a vedere la partita di hockey. Appena superata la barriera, ho iniziato ad urlare “essere gay è ok” e sono stata circondata da dieci persone, chi in divisa chi no, che mi hanno fermata e strattonata”, racconta l’ex parlamentare ai microfoni di Verissimo, e continua: “mi hanno caricata, con Pio e Amedeo delle Iene in auto. Mi hanno tolto il pass e, dopo un po’ hanno fermato l’auto e ci hanno buttato giù,  in piena campagna”. “Ho avuto veramente paura. Me la sono fatta sotto”, spiega a Silvia Toffanin che le chiede cosa abbia provato in quei momenti, Mi tremavano le ginocchia, ho anche pianto”. Ed aggiunge “Alla fine siamo riusciti a spiegare all’Unità di Crisi dove eravamo e sono venuti a prenderci. Ci hanno scortato fino al posto di polizia e lì i poliziotti mi hanno impedito di rilasciare interviste”. 

Vladimir Luxuria è rientrata in Italia ma per il momento sarà difficile poter ritornare in Russia: “Mi spiace perché è un paese bellissimo, ma credo sia complicato ottenere nuovamente il visto per tornarci”. E conclude così la lunga intervista: “Sono felice che i miei fratelli gay e le mie sorelle lesbiche russi mi abbiano ringraziata per essermi ricordata di loro”.

Anticipazioni Verissimo 22 Febbraio 2014, dal palco di Sanremo alle passerelle della moda con Belen

premier

Ecco chi sono i ministri del Governo Renzi e da dove vengono (ex scout e altre amenità)