di Andrea Paolo

Arrestato Il Consigliere Regionale del Lazio Maruccio (IDV)


 

L’ex capogruppo dell’Italia dei Valori in manette per peculato: secondo la Procura di Roma avrebbe distratto 700mila euro dai conti del gruppo Idv alla regione, finiti nei suoi personali.

Vincenzo Maruccio Arrestato

Già accusato ad ottobre di essersi appropriato di 700mila euro di fondi del gruppo consiliare Idv alla Regione Lazio, Vincenzo Maruccio, ex capogruppo, è stato arrestato questa mattina su ordine della Procura di Roma. Pericolo di inquinamento delle prove, dice il Giudice per le Indagini Preliminari Flavia Costantini che ne ha disposto il fermo.

Maruccio avrebbe sottratto i 700mila euro dai fondi pubblici messi a disposizione del gruppo consiliare Idv tra l’aprile del 2011 e il giugno del 2012, prelevando il denaro da due conti correnti aperti dall’Idv sulle banche Cariparma e Credito Artigiano. Secondo i magistrati Nello Rossi e Stefano Pesce, Maruccio avrebbe poi trasferito i soldi su dieci conti correnti di cui risulta titolare o delegato presso altrettanti istituti.

L’ex consigliere Idv si è difeso in questi giorni sostenendo che si trattava di un trasferimento temporaneo per sopperire alla mancata copertura delle spese da parte del Partito, in difficoltà per i mancati accrediti. Evidentemente la Guardia di Finanza, che indaga sul suo conto, non gli ha creduto. Anzi, emergerebbero dai conti di Maruccio, numerosi movimenti di denaro a favore di titolari di sale giochi e videopoker, che proverebbero un vizio pericoloso per l’ex-capogruppo Idv.

Maruccio, originario di Vibo Valentia, sarebbe anche stato oggetto di un tentativo di avvicinamento da parte di esponenti della ‘ndrangheta della sua provincia di origine, nel 2010 quando era Assessore ai lavori pubblici della Giunta Marrazzo, tentativo andato a vuoto.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanPost

Correlati

Commenta via Facebook

EDITORIALE

Parliamo di...