in ,

Arrestato Marra: il Movimento 5 Stelle attacca Virginia Raggi: “Adesso risolvi tu”

Arrestato Marra, Beppe Grillo a sindaco Raggi: “Te lo avevo detto”

L’arresto di Marra, avvenuto nella giornata di ieri, venerdì 16 dicembre 2016, rischia di avere strascichi importanti nel futuro delle dinamiche del Movimento 5 Stelle e dell’amministrazione romana del sindaco Raggi. Beppe Grillo, infatti, sembra essere davvero infuriato: “Te lo avevo detto – avrebbe riferito in una telefonata secondo quanto riportato da La Repubblica – adesso risolvila tu. Bisogna verificare tutti gli atti fatti da lui.”

Arrestato Marra: Taverna attacca Raggi: “Non bastano le scuse”

Nella giornata di ieri, a Roma, il Movimento 5 Stelle si è riunito. Presenti il vicepresidente della Camera Luigi di Maio a Roberto Fico, insieme a due senatori M5S, Nicola Morra e Paola Taverna. Quest’ultima attacca Virginia Raggi: “No, non basta!” dice la senatrice M5s a chi le domanda se sia sufficiente per il sindaco di Roma chiedere scusa e dire che Marra è solo uno dei 23mila dipendenti del Comune. “Non basta chiedere scusa”, ribadisce. Alcune ore più tardi le farà eco Carla Ruocco: “Le scuse della sindaca Raggi non bastano proprio”. Al termine della riunione, bocche pressoché cucite. Sarà sempre lei, Taverna, a dire che: “Qualsiasi cosa venga decisa sarà comunicata” e che “il movimento” dalle crisi “esce sempre bene”. E Fico, rispondendo ai cronisti, boccia le dichiarazioni odierne di Raggi: “E’ chiaro che per me Marra non è solo un tecnico”.

Arrestato Marra: Virginia Raggi ha tutti contro

Arrestato Marra, spalla destra di Virginia Raggi, sindaco di Roma. Le manette sono scattate su richiesta della procura di Roma che sta indagando sulla questione delle nomine fatte dal sindaco, tra le quali proprio quella di Marra. Dalle prime e sporadiche indiscrezioni emerse, si apprende che il reato contestato al fedelissimo di Virginia Raggi è quello di corruzione avvenuta quando era in carica sotto l’amministrazione di Alemanno. L’inchiesta è legata all’inchiesta sulla compravendita delle case Enasarco e risale al 2013, quando Marra era a capo del dipartimento politiche abitative del Comune di Roma. L’arresto è stato eseguito dai carabinieri del Ros.

—> ORFINI CONTRO IL M5S: “GRILLO COLPEVOLE”

virginia raggi olimpiadi roma

Virginia Raggi: “Arrestato Marra? Un dirigente comunale”

“Marra non è un esponente politico, ma un dirigente. Noi collaboriamo con la magistratura e faremo luce sull’accaduto. Procederemo con la sostituzione del capo del personale perché l’amministrazione va avanti. Marra è un dipendente capitolino, il mio braccio destro sono i cittadini romani, andiamo avanti con serenità. Probabilmente abbiamo sbagliato, Marra era già un dirigente e ci siamo fidati, mi dispiace per i cittadini romani e per il M5S. Abbiamo appreso con sorpresa dell’arresto per fatti che per quanto risulta fino ad ora non riguarderebbero in alcun modo questa consiliatura.” Questo il comunicato ufficiale letto nella sala del Campidoglio da Virginia Raggi, sindaco di Roma, dopo aver indetto una conferenza stampa all’ora di pranzo. Non ha risposto alle domande dei giornalisti.

 

 

attentato università Turchia

Turchia, attentato terroristico a Kayseri vicino l’università: 13 morti e 50 feriti

Enrique Iglesias arrestato

Enrique Iglesias Concerti 2017 Italia: Bailando per lo Stivale, ecco date e prezzi