in

Assegno di disoccupazione ASDI 2018: requisiti, ISEE e domanda

Assegno di disoccupazione ASDI 2018. Con il termine ASDI (acronimo per assegno sociale di disoccupazione) si intende quella indennità economica pensata per sostenere i lavoratori che hanno già usufruito completamente della NASPI ma si trovano ancora in stato di disoccupazione.  Introdotto dal Decreto Legislativo 4 marzo 2015 n. 22, l‘ASDI è una misura sperimentale attiva da marzo 2016, che dal 1° gennaio 2018 è stata sostituita dal Reddito di inclusione (REI).

Leggi anche: Come funziona il Reddito di Inclusione 2018

Assegno di disoccupazione 2018: Quali sono i requisiti per richiedere la misura?

Per richiedere il sussidio è necessario trovarsi in una di queste condizioni, così come stabilito dall’articolo 2 del decreto interministeriale del 29 ottobre 2015: avere almeno un minorenne all’interno del nucleo familiare e aver compiuto i 55 anni d’età, senza essere riusciti ancora a maturare i requisiti di pensione anticipata di vecchiaia.
Soddisfatta una di queste due condizioni, è necessario che il soggetto disoccupato risponda a queste caratteristiche:

  1. aver usufruito completamente della Naspi;
  2. possedere un’attestazione ISEE inferiore o uguale a 5.000 euro;
  3. aver dato la propria adesione a un patto di servizio personalizzato in collaborazione con i centri per l’impiego competenti;
  4. “non aver fruito dell’ASDI per più di 6 mesi nei 12 mesi precedenti il termine del periodo di fruizione della Naspi e, comunque, per più di 24 mesi nel quinquennio precedente il medesimo termine”.Assegno di disoccupazione 2017, Naspi

Assegno di disoccupazione 2018: come si calcola l’importo dell’Asdi?

L’importo dell’ASDI è pari al 75% dell’ultimo assegno NASPI e non può superare in nessun caso quello dell’assegno sociale; l’indennità viene erogata per un periodo massimo di 6 mesi, con modalità analoghe a quelle della NASPI. Oggi questo è stato sostituito dal Reddito di Inclusione 2018. 

Assegno di disoccupazione 2018: come richiedere l’indennità

Per richiedere l’assegno è necessario inoltrare la domanda online all’Inps, facendo riferimento al contact center dell’ente al numero 803 164 (gratuito da rete fissa) oppure 06 164 164 da rete mobile, o ancora rivolgendosi a un patronato. Per avere maggiori informazioni e conoscere tutti i casi di compatibilità/incompatibilità del sussidio vi invitiamo a leggere con attenzione l’informativa dedicata sul portale dell’Inps.

Come calcolare e richiedere l'assegno al nucleo familiare

compenso capodanno andrea damante news

Andrea Damante e Giulia De Lellis quando si sposano? La risposta dell’ex tronista

Giordano Mazzocchi Instagram: le parole per Nilufar Addati