in

Assunzioni Domino’s Pizza a Torino: 45 posizioni aperte per riders a tempo pieno, le ultimissime

Domino’s Pizza sbarca a Torino. Tre punti vendita in città, sessanta persone assunte a tempo pieno. E 45 di queste saranno fattorini, i cosiddetti riders. Già dall’accensione del primo forno a metà luglio, che sarà poi seguita da altre due apertura nei mesi successivi, la società americana famosa per le pizze a stelle e strisce ha deciso di assumere i propri fattorini. “Per ogni punto vendita avremo 20 persone, di cui 12-15 fattorini – dice il ceo italiano Alessandro Lazzaroni – Il nostro modello è molto diverso da quello del food delivery. Tutto il personale è assunto a tempo pieno con contratto del Turismo e dei pubblici esercizi”.

Assunzioni Domino’s Pizza a Torino, la felicità di Luigi Di Maio

Le assunzioni di 45 riders a tempo pieno da parte di Domino’s Pizza a Torino fa esultare il ministro del Lavoro, Luigi Di Maio. “Ho appena sentito al telefono il responsabile italiano di Domino’s pizza, che ho conosciuto qualche giorno fa al ministero del Lavoro, per congratularmi per questa scelta dell’azienda. Con i piccoli passi si raggiungono i grandi risultati. La guerra alla precarietà è appena cominciata.”

Assunzioni Domino’s Pizza a Torino: “Il rider potrà diventare store manager”

“È stata un’opportunità per spiegare che noi siamo diversi. Il 60% dei nostri ordini arriva dal web, ma noi assumiamo e facciamo formazione ha aggiunto Lazzaroni al Corriere.itE chi inizia come rider può diventare store manager in fretta. Negli Usa il 90% dei gestori dei ristoranti ha iniziato come fattorino. È già capitato anche in Italia, a Milano, e sarà così anche per Torino”. Domino’s conta di aprire un secondo punto vendita in corso Vercelli a settembre ed entro la fine del 2018 di triplicare la sua presenza con un ristorante in corso Francia. Nel giro di due anni, a Torino dovrebbero esserci tra gli 8 e i 10 punti vendita. “Domino’s Pizza – ha concluso Lazzaroni – vuole una regolarizzazione del settore che preveda una corretta competizione sul mercato di tutti gli operatori della gig economy.”

Leggi anche: Tutte le news su Domino’s Pizza a Torino 

Va a trovare la zia malata per l’ultimo addio, ma le ultime parole della donna lo lasciano perplesso: “trova la mia vecchia macchina da cucire e guarda cosa c’è sotto”…ciò che ha trovato non ha sconvolto solo lui ma ha scioccato il mondo intero

«Agosto sarà l’ultimo mese di vita per l’umanità»: ecco le teorie cospirazioniste che annunciano la fine del mondo