in

Assunzioni Findomestic 2018: offerte di lavoro da non perdere, ecco posizioni aperte e requisiti (GUIDA COMPLETA)

Importanti assunzioni nel ramo bancario-assicurativo. Findomestic cerca personale. L’istituto di credito italiano, costituito nel 1984 e specializzato nel credito al consumo, cioè nel credito alle famiglie per l’acquisto di beni e servizi ad uso privato, assume. Periodicamente la società seleziona personale da inserire mediante assunzioni a tempo determinato ed indeterminato, o tirocini. Le opportunità di lavoro Findomestic sono rivolte, generalmente, sia a professionisti esperti in vari settori che a giovani anche senza esperienza, che possono essere assunti in ruoli d’ingresso quali quelli di Consulente Prestiti o Recuperi, o Analista del Credito. Ecco tutto quello che c’è da sapere.

Leggi anche: Assunzioni Banca Mediolanum 2018 offerte di lavoro: ecco posizioni aperte e requisiti

Findomestic offerte di lavoro 2018: le posizioni aperte

Al momento, ad esempio, si ricercano diversi profili da assumere in Toscana, Emilia Romagna, Sicilia, Lombardia, Veneto e altre sedi sul territorio nazionale. Gli interessati assunzioni in banca presso il Gruppo possono valutare le selezioni in corso in questo periodo, pubblicate nella sezione web Findomestic Lavora con noi.

  • STATISTICO ADDETTO AL SEGUITO PROGETTI IT E MONITORAGGIO MASTER PLAN – Firenze
  • PROGRAMMATORE MAINFRAME – Firenze
  • STAGE PER LAUREATI IN INGEGNERIA GESTIONALE – Firenze
  • STATISTICO ESPERTO SAS / SQL – Firenze
  • OPERATORI DEL CREDITO – Modena, Agrigento, Palermo, Bergamo, Pisa, Padova
  • OPERATORI DEL CREDITO APPARTENENTI ALLE CATEGORIE PROTETTE (L. 68/99 e L. 113/85) – Catania
  • Analisti Programmatori Back End;
  • Responsabile Business Care / Conti;
  • Addetto Web Analytics;
  • Addetto Senior Pianificazione e Controllo di Gestione;
  • Analisti Programmatori Back End;
  • Addetto PMO Servizi Generali.

Findomestic offerte di lavoro 2018: l’iter di selezione

Le selezioni Findomestic possono essere realizzate sulla base di bisogni specifici legati a determinati posti di lavoro da coprire, o della valutazione dei curricula presenti nella banca dati del Gruppo, che tiene in considerazione, principalmente, la tipologia di diploma o laurea conseguiti, la relativa votazione, il possesso di ulteriori esperienze formative e/o professionali, la disponibilità alla mobilità territoriale ed, eventualmente, le competenze informatiche e linguistiche. I profili più coerenti con i requisiti richiesti dalla banca vengono convocati per una prova selettiva, che consiste nella somministrazione di test attitudinali, per lo più a carattere generale. I candidati che superano questa fase sono poi invitati a partecipare ad un colloquio di gruppo ed i profili maggiormente in linea con le esigenze del Gruppo partecipano, poi, ad una intervista individuale motivazionale e di approfondimento.

Pensioni 2018 quota 100

Pensioni 2019 requisti: età pensionabile, importo, novità, tutto quello che devi sapere

Governo news, M5S: lo spettro del fallimento agita la base, cresce la “fronda” anti Di Maio soprattutto al Sud