in

Assunzioni Grimaldi Lines 2018: si ricercano 500 marittimi, ecco profili e info utili per candidarsi (GUIDA COMPLETA)

Assunzioni Grimaldi Lines 2018, in vista del futuro potenziamento della propria flotta, il gruppo accelera il suo processo di ricerca, selezione e assunzione di personale marittimo qualificato. Dopo le preoccupazioni manifestate dai sindacati per il personale della Grimaldi Lines, il gruppo partenopeo conferma che nell’ambito delle proprie strategie di sviluppo, tra le navi in costruzione e quelle in corso di acquisizione, intende assumere nuovo personale. Si tratta di nuovi assunti che abbiano come requisito specifico l’essere italiani,  già attivi e qualificati in segmenti di attività di interesse del gruppo. Grimaldi Lines prevede di aggiungere 10 unità ro/ro e ro/pax alla sua flotta di oltre 120 navi nei prossimi 12 mesi. Si tratta di sette navi Pctc (Pure Car & Truck Carrier) che sono in costruzione presso cantieri cinesi nonché di tre traghetti ro/pax.

Leggi anche: Tutte le offerte di lavoro con UrbanPost

Assunzioni Grimaldi Lines 2018: 500 marittimi, ecco il personale richiesto

Assunzioni Grimaldi Lines 2018, i profili professionali richiesti riguardano le sezioni di coperta (comandante, primo ufficiale, allievo ufficiale, ufficiale di navigazione, nostromo, marinaio, carpentieri, mozzo), macchina (direttore, primo di macchina, ufficiali, allievo ufficiale, operaio motorista, operaio meccanico, ottonaio, giovanotto macchina, elettricista) e hotel (commissario di bordo, cuoco, cuoco equipaggio, piccolo e garzone cucina, piccolo e garzone di camera, cameriere, primo cameriere). “Siamo convinti – sottolinea il gruppo Grimaldi Lines – che alla base del successo delle nostre attività, vi siano la professionalità e dedizione dei propri dipendenti, tanto imbarcati che di terra.”

Leggi anche: Come candidarsi al gruppo Grimaldi Lines per il 2018

donna somparsa da nave crociera

Grimaldi Lines 2018, in arrivo due nuove navi

Lo stesso sistema a basso impatto ambientale sarà adottato anche per due navi cruise ferry la Cruise Roma e la Cruise Barcelona – per le quali la società ha recentemente siglato un accordo con Fincantieri: oggetto del contratto, l’allungamento di circa 30 metri delle due unità, attualmente impiegate sulla tratta giornaliera Civitavecchia-Porto Torres-Barcellona con la livrea Grimaldi Lines. Con questa modifica, alla quale si inizierà a lavorare già da quest’anno e che sarà in consegna entro l’estate 2019, sarà garantito un aumento di carico consentito del 20%. Al termine del progetto di allungamento, curato dalla Ship Repair and Conversion della divisione Services di Fincantieri, ogni nave sarà lunga circa 254 metri e sarà in grado di ospitare 3.500 persone, con 3.000 metri quadrati di ponte auto e oltre 3.700 metri lineari destinati ai mezzi pesanti.

Titanic II progetto

pensioni Tito Boeri contro con Cesare Damiano

Pensioni 2018, abolizione Legge Fornero: Tito Boeri dice no, ecco perché

Alessia Marcuzzi Instagram: spiegato il motivo dell’abito da sposa