in

Assunzioni Rai 2018: offerte di lavoro per 30 diplomati, requisiti e scadenza domande (INFO UTILI)

Assunzioni Rai 2018 ultime notizie. La Rai Radiotelevisione Italiana S.p.A., infatti, promuove un’iniziativa di selezione per titoli e prove, finalizzata ad individuare 30 risorse da impiegare in qualità di Impiegati e Assistenti ai programmi da inserire in Azienda con contratto di apprendistato professionalizzante, ai sensi dell’art. 10 del CCL RAI per Quadri, Impiegati ed Operai. Di seguito, andiamo a scoprire tutto quello che c’è da sapere sul concorso Rai 2018 per quanto concerne figure ricercate, requisiti per ammissione, prove da superare, scadenza domanda e valutazione titoli.

Leggi anche: Tutte le news sul mondo del lavoro con UrbanPost

Assunzioni Rai 2018: figure ricercate

Quali sono le posizioni che dovranno essere ricoperte? Di seguito, ecco le figure ricercate per quanto concerne il concorso della Rai 2018:

  • Impiegato: è incaricato dell’espletamento delle diverse tipologie di attività amministrative. In relazione al livello di competenza può essere preposto ad una area specialistica di attività (a titolo esemplificativo: personale, controllo, legale, fiscale) e/o al coordinamento di altri impiegati. Nell’espletamento dei propri compiti si relaziona con i referenti delle varie strutture aziendali nonché, ove necessario, con collaboratori esterni svolgendo anche tutte le attività strumentali che si rendano necessarie.
  • Assistente ai Programmi: collabora con il responsabile del programma (capo struttura, programmista – regista, giornalista, ecc.) per tutte le necessità organizzativo – amministrative dei programmi (giornalistici, spettacolari, culturali) radiotelevisivi. Tiene contatti, partecipando anche alle riunioni di impostazione e di preparazione, con i vari settori aziendali competenti nel rispetto dei modelli produttivi nonché con il personale ed enti esterni (registi, collaboratori artistici, intervistati, teatri, case discografiche, Enti pubblici, ecc.) interessati alla realizzazione del programma. Collabora con il personale del programma alla ricerca ed alla selezione all’interno e/o all’esterno dell’Azienda della necessaria documentazione filmata, registrata, bibliografica, nonché di quella relativa ad opere e repertori musicali. Cura le attività amministrative (raccolta dati per rapporti artistici, predisposizione corrispondenza, raccolta voci e preventivi di spesa, ecc.) e di segreteria (compilazione modulistica in genere, dattiloscrittura, titolazione programmi, ecc.).

Riforma del Lavoro 2018

Concorso Rai 2018 domanda: come presentarla?

Per poter inviare la domanda di ammissione è necessario:

  • Registrarsi al sito www.lavoraconnoi.rai.it e/o effettuare la Login con le proprie credenziali;
  • Aderire all’iniziativa cliccando su “SELEZIONE IMPIEGATI E ASSISTENTI AI PROGRAMMI DIPLOMATI 2018”;
  • Compilare i form richiesti (daranno diritto alla valorizzazione dei titoli preferenziali solo le informazioni presenti nella prima pagina del form di adesione – vedi punto 5);
  • Confermare l’adesione all’iniziativa;
  • Verificare la ricezione di un messaggio di posta elettronica, generato in modo automatico dalla casella di posta elettronica selezionediplomati2018@rai.it, a conferma dell’avvenuta acquisizione della candidatura.

La domanda di partecipazione alla selezione deve pervenire entro e non oltre le ore 12:00 del 25/05/2018. La domanda di ammissione on line deve essere compilata in tutte le sue parti e ad essa devono essere allegati:

  • un curriculum in formato europeo aggiornato con fotografia (in formato .pdf);
  • copia o certificato di Diploma quinquennale di Scuola Media Secondaria Superiore richiesto al punto 1.B con indicazione della votazione (in formato .pdf);
  • solo se dichiarato nella domanda di ammissione: copia del Certificato di conoscenza della Lingua inglese riconosciuto dal MIUR, con relativo livello (in formato.pdf);
  • per i cittadini di un Paese non aderente all’Unione Europea, una copia del titolo di soggiorno in corso di validità che li abiliti allo svolgimento dell’attività lavorativa, nonché documentazione atta a comprovare la disponibilità di una adeguata sistemazione alloggiativa (in formato .pdf);
  • un certificato di equipollenza dei titoli di studio richiesti per coloro che avessero conseguito il titolo di studio all’Estero (in formato .pdf).

Assunzioni Rai 2018 valutazione titoli

Alla procedura selettiva potranno accedere le prime 2.500 unità (più eventuali ex-aequo) individuate sulla base di un punteggio determinato come segue:

  • Voto di diploma: da 0 (60/100) a 40 punti (100/100)
  • Conoscenza della lingua inglese attestata dagli Enti certificatori riconosciuti dal MIUR alla data di pubblicazione del presente avviso, secondo i criteri standard adottati nell’ambito dell’Unione Europea: max 12 punti (A1=2pp; A2=4pp; B1=6pp; B2=8pp; C1=10pp; C2=12pp).

Si riporta, a seguire, l’elenco dei suddetti Enti certificatori riconosciuti:

  1. Cambridge ESOL
  2. City and Guilds (Pitman)
  3. Edexcel / Pearson Ltd
  4. Educational Testing Service (ETS)
  5. English Speaking Board (ESB)
  6. Sistema internazionale di test di lingua inglese (IELTS)
  7. Pearson – LCCI
  8. Pearson – EDI
  9. Trinity College London (TCL)
  10. Dipartimento di inglese, facoltà di lettere – Università di Malta
  11. National Qualifications Authority of Ireland – Accreditamento e coordinamento dei servizi di lingua inglese (NQAI – ACELS)
  12. Ascentis
  13. AIM Awards
  14. Learning Resource Network (LRN)
  15. British Institutes
  16. Gatehouse Awards Ltd

Il possesso di due o più diplomi ovvero di due o più certificazioni di lingua inglese comporterà la valorizzazione del solo titolo che dà diritto al punteggio più alto. Il superamento di tale fase – limitato ai primi 2.500 candidati (ed eventuali ex aequo) – il cui punteggio non verrà considerato utile ai fini della formazione della graduatoria finale, è condizione per l’ammissione alla I FASE del percorso selettivo.

bambino scomparso a mirandola

Livorno crolla solaio scuola: professore precipita da tre metri

scomparso a teano

Mirko Ruggiero trovato morto con un taglio alla gola: il giallo della motosega accanto al corpo