di Michele Iacovone in

Attacchi di panico: a Vicenza un incontro per vincere i disturbi d’ansia, date e orari


 

Un incontro per conoscere e vincere gli attacchi di panico, questo il tema dell’appuntamento vicentino: ecco tutte le informazioni utili

Attacchi di panico, incontro a Vicenza Vivere senza panico

Gli attacchi di panico e i disturbi d’ansia sono un problema con cui milioni di persone hanno a che fare ogni giorno. Sconfiggere questo male da soli è difficilissimo e spesso serve il supporto di uno specialista, come uno psicologo, uno psicoterapeuta o uno psichiatra. I suoi sintomi sono controllabili con difficoltà e includono tremori, vertigini, senso di soffocamento, nodo alla gola e paura di morire. Per insegnare a chi ne soffre come conoscere e sconfiggere il panico, è stato organizzato un incontro speciale a Vicenza.

Scopri di più sugli Attacchi di Panico

L'incontro, organizzato dall'Associazione Onlus per la salute mentale e Cittadinanza e Salute in collaborazione con l'assessorato alla partecipazione del Comune di Vicenza, si terrà nell'omonimo città il 20 aprile 2017, presso il salone di Villa Tacchi in Viale della Pace e sarà intitolato: Vivere senza panico. L'appuntamento verrà condotto dalla psicologa e psicoterapeuta Giovanna Cortiana, che comincerà tracciando un quadro generale informativo sugli attacchi di panico con un supporto interattivo; in questo modo, anche per i partecipanti ci sarà la possibilità di fare domande e osservazioni nel merito per sciogliere tutti i dubbi legati a questo disturbo d'ansia. Durante il corso della serata verranno quindi spiegati molti degli aspetti legati al disturbo con l'obiettivo di formare un gruppo di auto aiuto.

Inoltre, gli attacchi di panico verranno affrontati anche da un punto di vista più pratico e diretto grazie alla testimonianza di una persona, Flavia: essendo riuscita a superare del tutto gli attacchi di panico, Flavia metterà a disposizione di tutti la propria esperienza. Scopo principale di questo incontro, quindi, è quello di fornire un supporto sia a livello teorico, con informazioni cliniche sugli attacchi di panico e i disturbi d'ansia, sia a livello pratico grazie alla formazione di un gruppo di auto aiuto coordinato e sovrinteso dalla persona che testimonierà le sue esperienze.

Come hanno spiegato gli organizzatori: "Il concetto di gruppo di auto mutuo aiuto è diventato un punto di riferimento per il benessere di molte persone. Nel gruppo, tutti i partecipanti sono sullo stesso livello, nessuno domina la situazione. I membri si incontrano e condividono le loro esperienze. Mettono insieme opinioni, emozioni, paure, esperienze. Il timore e la vergogna ben presto vengono superati. I partecipanti si sentiranno compresi e, sotto l’influenza della reciprocità, diventeranno ben presto protagonisti del loro percorso".

* Il contenuto riportato è di carattere orientativo a fini informativi: non sostituisce diagnosi e trattamenti medici. Non deve essere utilizzato per prendere decisioni in merito ad assunzione o sospensione di terapie farmacologiche e non può sostituire il parere di un professionista afferente a qualsiasi disciplina medico scientifica autorizzata.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanDonna

Leggi anche

Commenta via Facebook

Malati di Fragilità