di Michele Iacovone in

Attacchi di panico: Antonella Mosetti e i disturbi d’ansia della figlia Asia


 

Antonella Mosetti prende le difese della figlia Asia Nuccetelli, accusata di aver ceduto a qualche ritocchino: tutto è cominciato con il bullismo, per sfociare poi negli attacchi di panico

Antonella Mosetti e gli attacchi di panico della figlia Asia Nuccetelli

Asia Nuccetelli, la figlia di Antonella Mosetti, ha sofferto di attacchi di panico a causa del bullismo, e la madre spiega così la scelta della figlia di avvalersi di qualche ritocchino, dopo la pioggia di critiche piovute su internet e non solo: “Asia era piena di complessi e con i ritocchini è tornata a sorridere”. 

Scopri di più sugli Attacchi di Panico

La showgirl Antonella Mosetti si è scagliata soprattutto contro le gelosie delle fan che puntano il dito contro la Nuccetelli. Come ha spiegato, tutto è nato dal bullismo: "Lei ha conosciuto il bullismo davvero da vicino.  Due anni fa è stata vittima di una rissa ed è per questo che ho deciso di portarla in video. Volevo farle vivere un’esperienza nuova dopo che ha passato più di quattro mesi al Gemelli di Roma. Prese un pugno, da un’altra ragazza, per aver difeso una sua amica".

La Mosetti ha poi concluso: "Quel pugno le spostò l’otolite, meglio conosciuto come il sassolino dell’equilibrio. Dopo quel terribile periodo, passato in ospedale, Asia ha iniziato ad avere attacchi di panico e diverse fobie: dalla guida, al mangiare fuori”. Un calvario sfociato nelle crisi e nei disturbi d'ansia che ora si è lasciata completamente alle spalle, ma che l'hanno segnata per il resto della vita.

* Il contenuto riportato è di carattere orientativo a fini informativi: non sostituisce diagnosi e trattamenti medici. Non deve essere utilizzato per prendere decisioni in merito ad assunzione o sospensione di terapie farmacologiche e non può sostituire il parere di un professionista afferente a qualsiasi disciplina medico scientifica autorizzata.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanDonna

Leggi anche

Commenta via Facebook