di Luigia Bruccoleri in ,

Audi Q8 sport concept Salone di Ginevra: info, scheda tecnica del futuro SUV [FOTO]


 

Al prossimo Salone di Ginevra, Audi ha scelto di presentare la nuova Q8 Sport Concept, il futuro SUV ibrido, potente e supertecnologico. Ecco i dettagli

Audi, al prossimo Salone di Ginevra 2017, vuole presentarsi come la madre dei futuri modelli sportivi e tecnologici. Al noto evento internazionale dell’automobile che si svolge, a marzo di ogni anno, a Ginevra dal 1905, la casa tedesca porterà a sorpresa il futuro SUV Q8 Sport Concept. Si tratta dello stesso modello visto già allo scorso Salone di Detroit, ma in stile evolutivo.

INFO E SCHEDA TECNICA AUDI Q8 SPORT CONCEPT

L’accattivante e sportiva Audi Q8 Sport Concept è spinta da un powertrain formato 3.0 TFSI V6 e da un innovativo sistema mild hybrid ed un boost elettrico dei turbocompressori. E’ in grado di erogare 476 CV e 700 Nm di coppia, ha un’accelerazione che va da 0 a 100 km/h in 4,7 secondi da fermo, 275 km/h di velocità massima. Grazie alla potenza di 20 kW, offre un risparmio sui consumi pari ad oltre un litro per 100 km rispetto ad un modello con motore a 6 cilindri TFSI. Non c’è ancora l’ufficialità, ma con un pieno da 85 litri, Audi sostiene che può raggiungere fino a 1.200 km di autonomia.

L’Audi Q8 Sport Concept sfoggia un look davvero interessante ed oltre alla nuova tinta della carrozzeria, presenta: spoiler al tetto, deflettori d’aria, terminale di scarico ovale e diffusore in alluminio. Il frontale è caratterizzato da un ampio single frame con inserti a forma di nido d’ape ed è accompagnato da due prese d’aria abbastanza larghe. I passaruota sono aumentati di 12mm, l’abitacolo (con una capacità di 630 litri) si presenta spazioso con materiali di classe, larghi touchscreen digitali, head-up display a contatto analogico che proietta le indicazioni più rilevanti sul parabrezza “colpendo” direttamente il campo visivo del conducente. Insomma un perfetto mix tra il mondo reale e quello virtuale.

Sia gli anabbaglianti che abbaglianti, utilizzano una tecnologia laser a matrice digitale, luci diurne e indicatori di direzione rigorosamente a led. Da sottolineare, infine, l’introduzione di un sistema non plug-in, in grado di supportare solo il propulsore endotermico senza concedere la possibilità di usufruire una modalità di guida del tutto elettrica.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanCalcio

Leggi anche

Commenta via Facebook

EDITORIALI