in ,

Auto contromano in autostrada: 25enne morto nel giorno del suo compleanno, due le vittime

Auto contromano in autostrada, due morti. L’incidente stradale è avvenuto oggi, 28 gennaio, sulla A2, l’autostrada del Mediterraneo, nel Salernitano, all’altezza degli svincoli di Pontecagnano Nord e San Mango Piemonte, in direzione nord. Le vittime sono un 25enne di Salerno, morto proprio oggi, giorno del suo 25esimo compleanno, e un uomo di 68 anni, residente a Battipaglia. Le loro auto si sarebbero scontrate frontalmente, da ciò si evince che una delle due procedeva nel senso contrario di marcia.

Dalle prime indiscrezioni emerse, si apprende che sarebbe stato il ragazzo ad imboccare l’autostrada contromano. Francesco Merola di Calvanico, questo il nome della vittima 25enne, avrebbe ucciso il 68enne di Battipaglia. Il drammatico incidente è avvenuto poco prima delle 7 del mattino: Merola avrebbe imboccato la corsia nord contromano, andando ad impattare dopo pochi metri contro l’ignaro 68enne alla guida della sua vettura. Lo scontro tra i due mezzi è stato devastante. Gli automobilisti di passaggio hanno subito lanciato l’allarme, ma i sanitari del 118 giunti sul posto non hanno potuto far altro che constatare il decesso dei due uomini.

Potrebbe interessarti anche: Auto contro galleria nel Bresciano: muore bambino di 4 anni

E’ bastato poco alla polizia stradale per capire come erano andati i fatti, che hanno confermato le ipotesi paventate dai testimoni. Le salme dei due deceduti sono state trasportate all’obitorio dell’ospedale Ruggi d’Aragona di Salerno. Entrambi i corpi senza visita saranno sottoposti ed ispezione esterna, poi il medico legale incaricato redigerà una relazione per la Procura di Salerno, che alla luce dei dettagli emersi deciderà poi se far effettuare le autopsie sui cadaveri.

Uomini e Donne

Uomini e Donne gossip, Nicolò Raniolo spiega il motivo del “no” a Sabrina Ghio: “Non mi piacciono le donne rifatte”. L’ex tronista risponde su Instagram

Ultimi sondaggi elettorali, Piepoli: Centrosinistra in lieve recupero, M5S in ulteriore crescita