in

Avellino-Benevento, no a SportItalia: Vigorito la fa pagare in streaming sul suo sito

Se in serie A i club dettano legge alle società in materia di diritti televisivi, in Lega Pro succede esattamente il contrario. Qui sono i presidenti, molto spesso “padri padrone”, ad imporre le loro scelte alle tv. Quanto sta accadendo in Prima Divisione, alla vigilia dell’atteso derby tra Avellino e Benevento, è a dir poco paradossale. Un conflitto d’interessi in piena regola che, come al solito, sarà ignorato da chi, invece, su questo campionato dovrebbe vigilare.

I FATTI. Domenica si gioca Avellino-Benevento. Come tutti i big match – compresa la sfida del girone d’andata – SportItalia ha chiesto la trasmissione della partita in diretta. Posticipandola al lunedì o anticipandola al venerdì. Dal Benevento hanno risposto picche. Il presidente Oreste Vigorito, in aperta contestazione con l’emittente televisiva Sport Italia, proprio in seguito alla diretta del match d’andata, non vuole sentire ragioni. La partita di Avellino non andrà in diretta gratuita, in chiaro per tutti. Tra il disappunto delle tifoserie delle due squadre ed anche della tv milanese che, attraverso il suo anchor man Michele Criscitiello, non ha lesinato critiche nei confronti del club sannita (GUARDA IL VIDEO che segue).

[visibile]

Fai il Login Con Facebook per vedere le dichiarazioni di MICHELE CRISCITIELLO (SPORTITALIA) contro il presidente del Benevento, ORESTE VIGORITO

[/visibile]
[nascosto]

[/nascosto]

IL RETROSCENA. Una società si oppone alla diretta per antipatie personali. Tutto qua? Potrebbe sembrare la classica storia di provincia. Ed invece è molto peggio. Perché dicendo no a SportItalia, in pratica Vigorito obbligherà i tifosi, sia irpini che sanniti, a seguire la partita sul sito di un quotidiano locale, che ha acquistato i diritti di tutte le gare esterne del Benevento Calcio. La gara può essere comprata in pay per view, spendendo 5 euro con un semplice pagamento online (attraverso il sistema di paypal). Potrebbe sembrare tutto normale: un giornale manda in onda una partita sul proprio sito in streaming. Ma adesso viene il bello: indovinate chi è il proprietario del quotidiano in questione? Indovinate chi incasserà quei soldi degli acquisti online? Ovviamente lui: Oreste Vigorito….

province avellino benevento

OLTRE AL DANNO... Ma non è finita qui, perché nelle ultime ore si è sparsa la voce secondo cui la trasferta di domenica ad Avellino potrebbe essere vietata ai tifosi beneventani. Che, a questo punto, non solo rischierebbero di essere assenti al “Partenio”, ma anche di non poter seguire la partita in televisione (gratis) per una ripicca del suo presidente. Anzi, dovrebbero pagarlo per poter assistere al match, in streaming e dal pc. Oltre al danno, anche la beffa…

Written by Gianluca Capiraso

30 anni, nato ad Avellino e residente a Milano. Esperto di web marketing, innamorato della "Seo", blogger e giornalista pubblicista dal 2000. Attualmente è Seo&Sem Manager in Tonic e Seo&Content Manager in Xool, due giovani e dinamiche web companies in forte crescita. Oltre alla passione per il calcio, ed in particolare per il "suo" Avellino, e per la politica,soprattutto come anti-DeMitiano, dedica il suo tempo alla produzione di contenuti per poi vederli ai primi posti dei risultati di ricerca di Google. #sonosoddisfazioni

Mario Monti Sondaggi Elezioni Politiche 2013

Sondaggi elezioni politiche: Mario Monti al 16%

Calciomercato Roma: Scambio Stekelenburg-Amelia col Milan?