in

Baby gang in Brianza, fermati 8 giovanissimi: armati di pistole e coltelli rapinavano coetanei

Giovanissimi, due maggiorenni e sei minorenni. Eppure la “tenera” età non impediva loro di girare armati di pistola e coltello, terrorizzando e rapinando decine di persone tra cui diversi coetanei minorenni. La baby gang, composta da italiani e stranieri agiva in Brianza: ci hanno pensato i Carabinieri della Compagnia di Vimercate a porre fine alle loro scorribande, stringendo loro le manette ai polsi in seguito a due ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dai GIP del Tribunale per i Minorenni di Milano e del Tribunale di Monza.

Baby gang in Brianza, fermati 8 giovanissimi: armati di pistole e coltelli rapinavano coetanei

L’operazione dell’Arma, che ha visto una propaggine anche in provincia di Venezia, ha portato all’arresto di otto soggetti, due maggiorenni italiani e sei minori (due marocchini, due rumeni, un egiziano e un italiano), ritenuti responsabili di almeno ventuno rapine, anche a mano armata, sei delle quali perpetrate in danno di minorenni. La misura restrittiva è arrivata all’esito delle indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Monza e da quella per i Minorenni di Milano, avviate nel novembre 2017 dai militari della Stazione di Vimercate. I Carabinieri indagavano a seguito di tre rapine consumate e una tentata nel vimercatese, per le quali era stato arrestato un cittadino marocchino.

baby gang vimercate

 

Gli approfondimenti investigativi hanno consentito di accertare che la baby-gang perpetrava sistematicamente rapine, in particolare in danno di giovanissimi, operando in batterie di due o tre elementi. Le azioni criminali avvenivano principalmente presso fermate di autobus, stazioni ferroviarie e a bordo di treni in servizio tra le province di Monza e Brianza e Lecco. I punti di ritrovo del gruppo di giovani delinquenti, che agiva anche sotto la minaccia di pistola e coltello, sono stati individuati nella stazione ferroviaria di Vimercate e nei pressi di un centro commerciale del luogo.

Tutta la cronaca nera su UrbanPost

Written by Andrea Monaci

47 anni, fondatore e direttore editoriale di Urbanpost.it Ha iniziato la sua carriera con la cronaca locale, ma negli ultimi 20 anni si è occupato principalmente di lavoro, criminalità organizzata e politica. Ha scritto, tra gli altri, per il "Secolo XIX" e "Lavoro e Carriere". Quando non lavora le sue passioni sono la musica rock, i cani, le vecchie auto e la buona cucina.

Bambini rapiti dal padre a Bolzano: la disperazione della mamma in un video-appello

Giorgio Napolitano malore

Giorgio Napolitano malore: l’ex capo dello Stato ricoverato d’urgenza a Roma