in ,

Ballando con le Stelle 2018 Milly Carlucci risponde alle critiche: “Polemiche su omofobia ridicole e scorrette”

Parlando di Ballando con le Stelle 2018 Milly Carlucci, intervistata in esclusiva dal settimanale Chi, ha detto: “Le polemiche sull’omofobia sono ridicole e scorrette“. La conduttrice di Rai 1 si riferiva soprattutto a quanto accaduto per via della coppia composta da due maschi che balla all’interno del suo programma, ma anche per il caso sollevato da Ivan Zazzaroni, giudice della trasmissione. Nell’intervista pubblicata sul noto settimanale in edicola da mercoledì 21 marzo 2018, Milly Carlucci ha risposto a tutti i detrattori e messo a tacere chiunque. Quali sono state le sue parole? In merito al mancato voto di Zazzaroni e alla conseguente polemica omofoba la conduttrice ha voluto puntualizzare dicendo: “Ivan Zazzaroni ha espresso solo un giudizio estetico, le polemiche sull’omofobia sono ridicole e scorrette“. Se il programma lo prevede, però, perché non accettare le novità e votare la performance di Giovanni Ciacci e Raimondo Todaro?

Ballando con le Stelle 2018: Milly Carlucci e l’omofobia

Sempre in merito al pensiero espresso da Zazzaroni la Carlucci ha poi proseguito dicendo: “Ognuno ha diritto di pensare che una cosa sia bella o non lo sia,Zazzaroni ha esercitato il suo diritto. A “Ballando” c’è libertà di ballare tra uomini e libertà di dire che un ballo non è armonico o esteticamente apprezzabile. La censura delle opinioni, dei gusti e delle tendenze personali appartiene ad altre epoche, per fortuna lontane. Chiaro che nell’epoca dei social, dove stiamo avendo un successo pazzesco e abbiamo raddoppiato il traffico dei canali Rai, tutto sia amplificato“.

Amici 16 vs Ballando con le Stelle 2017 ascolti tv

Ballando con le Stelle 2018 Milly Carlucci contro C’è Posta

Successivamente Milly Carlucci ha parlato anche di C’è Poste per te e Maria De Filippi. Come mai? La conduttrice ha commentato il fatto che lo scorso sabato, Luciana Littizzetto, volto di Rai 1, abbia preso parte al programma rivale. “L’appuntamento della Littizzetto a “C’è posta per te” appena parte “Ballando” è diventato un punto fermo, un po’ come l’arrivo della primavera: c’è ogni anno. Magari il prossimo anno, chissà, verrà a ballare da noi“. Ci sarà modo di servire la vendetta? Beh come tutti sanno Carolyn Smith ha invitato Barbara d’Urso e pare che Mediaset le abbia dato l’ok. Non bisogna poi dimenticare che anno scorso a Ballando con le Stelle c’erano Valerio Scanu e Morgan, fresco fresco dell’auto – eliminazione dal Serale di Amici. Per togliersi tutti i sassolini dalle scarpe, infine, Milly Carlucci ha parlato anche di Aldo Grasso. Il critico l’ha definita: “fredda, determinata, una macchina da guerra”.La conduttrice ha detto: “Non ci trovo niente di male, mi sembrano tutti complimenti. Sono determinata, se non lo fossi non sarei al timone di un programma così importante, e la macchina da guerra non sono io, ma tutta la struttura produttiva e creativa di
“Ballando”, che svolge un lavoro straordinario. Quanto alla freddezza, invece, vorrei tanto averla, ma non mi appartiene. Mi lascio coinvolgere emotivamente da ciò che accade molto più di quanto sembri, solo che, per educazione famigliare e pudore, tengo per me i miei sentimenti e questo, talvolta, mi fa sembrare fredda“.

Cambridge Analytica, Mark Zuckerberg convocato dalla Commissione Parlamento Gb

Costa Crociere 2018

Costa Crociere lavora con noi estate 2018: un’esperienza sulle navi durante la stagione estiva, tutte le informazioni utili