in

Bari turista americana trovata morta in B&B: medico legale smonta tesi iniziale omicidio

Bari: la turista americana 65enne trovata cadavere all’interno di una casa vacanza in cui stava alloggiando insieme al marito non sarebbe stata uccisa. Il medico legale ha infatti smentito la testi iniziale avanzata dagli inquirenti nell’immediatezza del ritrovamento del corpo, alla luce dei sospetti lividi sul collo della donna che avevano fatto ipotizzare ad un possibile strangolamento. La 65enne sarebbe infatti deceduta “per cause naturali”. Il corpo era stato rinvenuto dal marito della signora nella stanza del B&B dove la coppia stava trascorrendo un periodo di vacanza.

Bari, turista americana trovata morta in un b&b con lividi sul collo

Sul cadavere della turista, che giaceva senza vita nella casa vacanza, sita nel quartiere Carbonara di Bari che aveva affittato insieme al marito, erano stati da subito evidenziati dei lividi, ecchimosi, all’altezza del collo, che avevano subito fatto pensare a un possibile strangolamento. Ma il medico legale Biagio Solarino, dopo un primo superficiale esame del corpo, ha confutato tale iniziale ipotesi spiegando che in realtà non vi sarebbe alcun elemento a conferma della tesi dell’omicidio, niente in sostanza ricondurrebbe i fatti a un delitto, piuttosto ad una morte accidentale. A dare l’allarme attorno alle 7:30 di domenica 13 maggio era stato, stando alle prime informazioni, il marito della donna. I vicini di casa avevano inoltre riferito ai carabinieri di non aver notato né sentito nulla di strano nelle ore precedenti il decesso.

Secondo i primi accertamenti dei militari del Nucleo investigativo e le prime analisi effettuate sul corpo dal medico legale, dunque, la turista sarebbe morta accidentalmente, forse a seguito di una caduta. I primi esami effettuati sulla salma dal medico legale di turno, infatti, sembrano escludere l’ipotesi di una morte violenta. La donna potrebbe essersi fatta quelle ecchimosi con una caduta. Ipotesi confermata anche da altri elementi: la stanza che aveva affittato la coppia, ad esempio, era in perfetto ordine e non c’erano segni di effrazione né di colluttazione che sarebbe dovuta avvenire tra vittima e presunto assassino. L’attività di Procura, carabinieri e medici legali però va avanti e cerca ulteriori elementi a sostegno della potesi dell’incidente: “Verranno disposti ulteriori accertamenti ma nell’ambito delle procedure previste normalmente per i decessi improvvisi”, hanno fatto sapere gli inquirenti. La pista dell’omicidio tuttavia sarebbe stata ormai scartata.

Chi è Giulio Sapelli, il nome da ‘Premier’ che piace a Lega e Movimento 5 Stelle: biografia e carriera politica

Grande Fratello 2018, Simone Coccia figlio: non paga gli alimenti? La verità a Domenica Live