in

Beppe Grillo, dopo Salerno continua il suo Tsnunami Tour

Grillo ha detto che non solo è antifascista ma anche “uno dei primi socialisti, di quelli che credevano nelle ideologie”.

Spazzate via le polemiche su una presunta ascendenza fascista del comico genovese sorta a seguito di alcune dichiarazioni rese agli esponenti di CasaPound. Tanto fu il clamore sollevato. Moltissime le accuse. Grillo già aveva chiarito che non era fascista, e ribadito che il suo Movimento5 Stelle è “ecumenico”. Ora ha chiarito definitivamente. Alcuni siti riportano anche una contestazione da un parte di un gruppo di cittadini. Ma altri presenti parlano di un numero estremamente esiguo.

Grillo Sondaggi Movimento 5 Stelle

Lo Tsunami Tour continua. Prossima tappa è Napoli, Galleria Principe di Napoli (di fronte al Museo Nazionale), ore 21. Domani 23 gennaio a Pomezia piazza Indipendenza ore 17 e a Latina piazza del Popolo, ore 21. Ma non finisce qui. È possibile seguire la diretta streaming di tutti i comizi sul canale Youtube “La Cosa”, attraverso il quale si può anche interagire in tempo reale.

Molti si interrogano sull’efficacia della strategia elettorale di Grillo che rinuncia alla tv, ai talk, per approdare in piazza, in mezzo alla gente. Ci mette la faccia, “senza scorta” ci tiene a sottolineare. Già Veltroni qualche anno fa aveva fatto lo stesso, idem Renzi. In entrambi i casi non vi è stato un seguito positivo. Chissà se questa volta il comico genovese sorprenderà di nuovo tutti ed avrà la meglio. Staremo a vedere

Bersani su Ingroia

Bersani su Ingroia: “Sinistra che fa vincere la Destra”

Difensori effettivi e involontari