in

Bergamo 18enne accoltellata in strada da un giovane, arrestato

Bergamo aggressione in strada: una ragazza di 18 anni oggi è stata aggredita a colpi di arma da taglio da un giovane uomo. Si tratterebbe, secondo quanto emerso, di un ragazzo di 25 anni affetto da problemi psichici già identificato e tratto in arrestato dai carabinieri. Il fatto è accaduto ad Almè, nella Bergamasca. Secondo a ricostruzione dei fatti emersa, la vittima sarebbe stata inseguita in strada e ferita in modo serio con un coltello. L’aggressore impugnava un coltello da cucina e si è accanito contro di lei. La ragazza è stata immediatamente trasportata al pronto soccorso dell’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, è ferita gravemente ma per fortuna non sarebbe in pericolo di vita.

Potrebbe interessarti anche: Omicidio Isabella Noventa news: nuove rivelazioni sul cadavere

Vittima e aggressore – i carabinieri l avrebbero accertato – secondo quanto trapelato inizialmente non si erano mai visti prima. Sembrava che il 25enne avesse scelto a caso una vittima da colpire. Il giovane è stato arrestato poco dopo l’accaduto, questa mattina alle 7:30, dai carabinieri intervenuti in via Crosia ad Almè (Bergamo). Con le ore poi sono emersi nuovi dettagli sulla esatta dinamica dei fatti: i due si sarebbero parlati alla fermata dell’autobus, in via Crosia; l’aggressore si sarebbe avvicinato e lei avrebbe provato ad allontanarsi, a quel punto sarebbe stata colpita con un coltello alla schiena, poco sotto la zona cervicale. La ragazza è salva ma nelle prossime ore dovrà essere sottoposta ad intervento chirurgico.

Contrariamente a quanto trapelato in un primo momento, dunque, sembra che i due si conoscessero di vista perché il 25enne è un compaesano della vittima. Ha difficoltà psichiche e questa mattina quando le si è avvicinato lei gli avrebbe chiesto: “Cosa vuoi?”, lui le avrebbe risposto: “Stavo scivolando sul ghiaccio, per questo ti sto vicino”. Intimidita la ragazza avrebbe provato ad allontanarsi, ma il 25enne, allungato il passo, l’avrebbe raggiunta e colpita. Si è appreso che la vittima non ha perso conoscenza, si è spaventata e in lacrime ha avuto la forza di telefonare al padre per farsi soccorrere. Quando l’uomo è arrivato sul posto la figlia aveva ancora il coltello conficcato nella schiena. L’aggressore è accusato di tentato omicidio.

freddy sorgato ricrso in appello

Omicidio Isabella Noventa news: nuove rivelazioni sul cadavere

WWE, Rey Mysterio sarà presente a Wrestlemania 34?