in ,

Bergamo: donna uccisa in hotel a Dalmine, il killer l’ha freddata con un colpo di pistola

Bergamo: donna uccisa in albergo. La tragedia si è consumata all’interno di una camera dell‘hotel ‘Daina’ a Dalmine, cittadina lombarda di oltre e 23mila abitanti. Secondo le sporadiche informazioni emerse, pare che la vittima sia stata uccisa con un colpo di pistola all’interno della struttura sita sulla Strada Provinciale 525.

Il delitto si sarebbe consumato nella mattinata di oggi, sabato 20 gennaio, intorno alle 10:30. La donna sarebbe stata ammazzata con un colpo di pistola ed sarebbe deceduta sul colpo. Questo è emerso da una prima analisi cadaverica eseguita dal medico legale il quale, insieme ai sanitari del 118, niente ha potuto fare per la vittima, deceduta in pochi attimi. Ancora non si conosce l’identità della donna, tuttavia secondo le indiscrezioni si tratterebbe di una 37enne di origini nigeriane, freddata con un colpo di pistola da un uomo di 60 anni originario di Bottanuco, piccolo centro sempre del Bergamasco. Il presunto killer si sarebbe costituito. Sarebbe stato lui a chiamare le forze dell’ordine.

Potrebbe interessarti anche: Morte Marco Vannini news, nuovi testimoni rivelano a Quarto Grado: “Ciontoli ha la pistola facile”

Si è appreso che la coppia sarebbe arrivata in hotel ieri sera, venerdì 19 gennaio, lei in bicicletta da Osio, lui a bordo di una Vespa. Ancora al vaglio degli inquirenti il movente dell’omicidio e l’esatta dinamica dei fatti; delle indagini si stanno occupando i carabinieri di Dalmine e Treviglio, insieme al nucleo investigativo di Bergamo. La Scientifica è sul posto, intenta ad effettuare tutti i rilievi ed accertamenti del caso.

Replica Immaturi la serie seconda puntata del 19 gennaio 2018: ecco dove vedere il video integrale

Diretta Cesena-Foggia dove vedere in tv e streaming

Diretta Cesena – Bari dove vedere in tv e streaming gratis Serie B