in

Berlusconi, presenze in Tv: 7 volte di più del PD

Vuole vincere la battaglia elettorale con la sua arma migliore, la comunicazione. Silvio Berlusconi è di nuovo all’attacco e le sue presenze in Tv sono 7 volte di più di quelle del suo antagonista principale, Pierluigi Bersani. E’ quanto emerge dai dati forniti dall’Agcom relativi alla settimana dal 31 dicembre al 6 gennaio.

berlusconi in tv

Alla faccia della par condicio, sulle reti Mediaset il PDL si aggiudica il 55.93% contro il 13.07% per Monti e l’8.10% per il PD:  Berlusconi sulle sue reti è stato quindi presente 7 volte di più dei suoi avversari principali, i democratici di Bersani. Va meglio sulle reti Rai, ma i dati sono relativi alle tre emittenti nel complesso (con squilibri sulle diverse reti che violano la par condicio): Pdl 21.82%, Monti 20.08%, Pd 19.44%.

Va ancora peggio per i singoli telegiornali. Clamoroso il caso di Studio Aperto che ha dedicato al Pdl 79.74%, a Monti 15.28% ed al Pd un misero 1.88%. E stasera Berlusconi sarà di nuovo in Tv, ospite di Servizio Pubblico con Michele Santoro.

Written by Andrea Monaci

46 anni, fondatore e direttore editoriale di Urbanpost.it Ha iniziato la sua carriera con la cronaca locale, ma negli ultimi 20 anni si è occupato principalmente di lavoro, economia e politica. Ha scritto, tra gli altri, per il "Secolo XIX" e "Lavoro e Carriere". Quando non lavora le sue passioni sono la musica rock, i cani, le vecchie auto e la buona cucina.

Napoli news

Il New York Times elogia Napoli e De Magistriis

Maroni Simbolo Lega

La Lega cambia nome: Maroni al posto di Padania