in

Berlusconi: “Siamo in testa, vinceremo le elezioni”

Altri proclami, altri annunci da trionfatore. Silvio Berlusconi appare sicuro di sé: stamattina, intervenendo a Radio Anch’io (per la seconda volta nel giro di pochi giorni), ha dato per scontato la vittoria del Popolo della Libertà alle prossime elezioni, ormai dietro l’angolo. Solo tattica? Solito fumo negli occhi degli elettori? Un’altra colossale balla, a cui probabilmente non crede neanche lui. Giusto una previsione, fin troppo ottimistica, per continuare a far parlare di sé e della sua improbabile (se non addirittura impossibile) rimonta.

Contratto Candidati Pdl

A chi, infatti, in diretta a Radio Anch’io, gli chiedeva dell’eventuale apparentamento futuro, dopo le urne, ha risposto così: “Non ci sarà bisogno di alcuna coalizione. Il Popolo della Libertà è in testa e vincerà le elezioni. Senza quindi la necessità di trovare alleanze”.

Eppure, i dati che emergono dai sondaggi “clandestini”, diffusi in questi giorni malgrado il divieto previsto dalla Legge, descrivono di una realtà ben differente.

Written by Gianluca Capiraso

30 anni, nato ad Avellino e residente a Milano. Esperto di web marketing, innamorato della "Seo", blogger e giornalista pubblicista dal 2000. Attualmente è Seo&Sem Manager in Tonic e Seo&Content Manager in Xool, due giovani e dinamiche web companies in forte crescita. Oltre alla passione per il calcio, ed in particolare per il "suo" Avellino, e per la politica,soprattutto come anti-DeMitiano, dedica il suo tempo alla produzione di contenuti per poi vederli ai primi posti dei risultati di ricerca di Google. #sonosoddisfazioni

Sanremo 2013 classifiche: Simone Cristicchi undicesimo con La prima volta (che sono morto) – Video

Manifestazione Palermo, studenti bruciano manichini di Berlusconi, Monti e Bersani