in

Bibione: trovato cadavere nel fiume Tagliamento, si tratta di un uomo

Bibione: un cadavere, probabilmente di un uomo, è stato trovato nel fiume Tagliamento nel territorio del comune di Bibione (Venezia). Il tragico rinvenimento è avvenuto nella mattinata di oggi, lunedì 4 giugno. Sul posto, dopo la segnalazione di alcune persone, son sopraggiunti i sommozzatori dei vigili del fuoco, che hanno recuperato la salma, e i sanitari del 118 per la constatazione di decesso.

cadavere nel fiume tagliamento

Sulla vicenda sono in corso accertamenti da parte dei carabinieri. Secondo le prime informazioni trapelate, il corpo senza vita si trovava all’altezza di un noto ristorante di Bibione. Della vicenda è stato informato il magistrato di turno della Procura di Pordenone, competente per territorio. Il ritrovamento del cadavere è avvenuto in una zona dove ci sono alcune attività commerciali, verso Bevazzana.

Potrebbe interessarti anche:

Potrebbe interessarti anche: Alessandra Appiano morte: l’ultimo post su Facebook mette i brividi, un grido di dolore tra le righe

Dopo i primi accertamenti si è appreso che la vittima sarebbe un uomo di San Michele al Tagliamento, con la passione della pesca sportiva. Sarebbe rimasto vittima di un tragico malore a seguito del quale sarebbe caduto nelle acque del fiume. Il decesso tuttavia potrebbe essere sopraggiunto non a causa del presunto malore ma per annegamento. Sul posto il comandante Raffaele Battipaglia, il Suem 118, la polizia locale e i vigili del fuoco con i sommozzatori.

Assunzioni Ferrovie dello Stato 2018

Assunzioni Ferrovie dello Stato giugno 2018: Recruiting Day, le offerte di lavoro in corso (GUIDA)

Matteo Renzi viaggio per il mondo, Saviano gli dà del Salvini: è polemica