di M.B. Michela in

Bimba scomparsa in Francia, avvocato famiglia: “Un solo uomo detiene le chiavi di questa vicenda”


 

Bimba scomparsa in Francia, avvocato famiglia: “Un solo uomo detiene le chiavi di questa vicenda”. Va avanti la corsa contro il tempo per cercare Maelys De Araujo

news bambina scomparsa in francia

Bimba scomparsa in Francia: è una corsa contro il tempo, e più il tempo passa più i familiari della piccola Maelys De Araujo perdono le speranze di poterla ritrovare in vita. Della bambina di 9 anni si sono misteriosamente perse le tracce la notte del 27 agosto scorso, mentre con la famiglia partecipava a un banchetto di nozze a Pont-de-Beauvoisin, nel dipartimento dell’Isere, nell’est della Francia.

>>> Maelys scomparsa in Francia news, così il 34enne arrestato l’avrebbe adescata: parla la madre della bimba <<<

Si ipotizza il sequestro di persona, che viene addebitato a Nordahl L., militare 34enne amico dello sposo e del padre della bambina, tratto in arresto una settimana fa alla luce di alcuni elementi indiziari a suo carico. Visto parlare con Maelys durante la festa – la bambina lo avrebbe descritto “come il suo ragazzo”, per poi presentarlo ad un altro invitato al matrimonio come “suo zio” – l’uomo l’avrebbe attirata mostrandole sul cellulare i suoi due cani.

—> TUTTO SULLA SCOMPARSA DI MAELYS: LEGGI 

Il fatto poi che sulla sua vettura sia stato rinvenuto il Dna della piccola non ha giocato certo a suo favore. L’uomo nega di aver rapito la bambina, si dichiara estraneo ai fatti, e avrebbe mentito durante l’interrogatorio precedente l’arresto: nel ricostruire i fatti avrebbe infatti tirato in ballo un fantomatico bambino biondo che sarebbe salito nella sua auto insieme a Maelys per controllare se vi fossero i suoi cani, appunto. Tuttavia gli inquirenti avrebbero appurato che il bambino in questione “non esiste” né quella sera era presente alla festa di nozze.

Alla luce di siffatti elementi sospetti, il legale della famiglia di Maelys, Fabian Rajonan, ieri interpellato dagli organi di stampa francesi è stato chiaro: “Un solo uomo detiene le chiavi per risolvere questa vicenda, e quest’uomo è il sospettato”. Queste le sue parole a France Bleu Isère. Ma l’indagato non parla.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanPost

Leggi anche

Commenta via Facebook