in

Bit 2013 a Milano, la Puglia tra gli espositori: le date dell’evento

Ad aprire i lavori Silvia Godelli, assessore regionale al Mediterraneo, Cultura e Turismo che ha presentato la proposta di legge sulla bellezza. Nell’area “cooking” della Bit saranno organizzati laboratori di cucina raccontati dal Movimento Turismo del vino Puglia attraverso ogni singola pietanza pugliese.

Bit 2013

E con le mani in pasta e Cooking Show, svolgeranno gli itinerari pugliesi attraverso i laboratori enoturistici. Dalla terra al mare, il tourist telling made in Puglia comincia a tavola. Sfilano uno dopo l’altra le eccellenze pugliesi del Salento al padiglione della Bit 2013.

Lo spazio dello stand Puglia è di cinquecento metri quadrati con un allestimento suddiviso in aree, un’area show cooking per i professionisti del mestiere, una per gli incontri fra operatori, una per le conferenze, una per la visione dei social network e una per le informazioni sul territorio. I principali prodotti del Salento presentati alla Bit 2013 sono: mare, sport e natura, enogastronomia, arte e cultura, tradizione e spiritualità, eventi e intrattenimento.

“Discovering Puglia” e “My Puglia Experience” sono le novità assolute del padiglione pugliese in fiera a Milano; la prima novità propone pacchetti di viaggi turistici nei mesi non estivi in tutta la Puglia mentre la seconda contiene offerte per aumentare l’interesse dei giovani verso la terra pugliese attraverso i social network.

Written by Manuela Vento

E' nata a Messina e ha studiato storia contemporanea, storia delle Rivoluzioni in modo particolare la Repubblica Partenopea del 1799, e storia delle donne (Olympe De Gouges, Eleonora De Fonseca Pimentel, Angelica Balabanov). Giornalista pubblicista presso la redazione del settimanale "Centonove"; insegnante (precaria) di Storia dell'Arte e, Storia e Filosofia. Ama il teatro, il mare e ascoltare musica.

Roma ricorda il decennale di Alberto Sordi, tutti gli eventi

Chez Marinetti: a Roma la mostra sul celebre esponente del Futurismo