in

Boldi e De Sica a TV Sorrisi e Canzoni: “Ecco perché non lavoravamo più insieme, vi diciamo tutto”

Massimo Boldi e Christian De Sica tornano insieme per un cinepanettone dal titolo particolarmente indicativo: ‘Amici come prima’. Il film di Natale 2018 ha così ritrovato i re dei botteghini che tornano a formare la coppia artistica doc della commedia di Natale. ‘Amici come prima’, interpretato da Massimo Boldi e Christian De Sica, che seguirà anche la regia, è prodotto da Indiana Production in collaborazione con Medusa Film che ne è anche il distributore. Boldi e De Sica hanno iniziato il loro ventennale sodalizio nel 1986 con il film ‘Yuppies- i giovani di successo’ fino all’ultima uscita nel 2005 con ‘Natale a Miami’. E il duo Boldi – De Sica adesso si racconta ai microfoni di TV Sorrisi e Canzoni.

Boldi e De Sica: “Non abbiamo mai litigato”

La storica coppia cinematografica spiega solo a Tv Sorrisi e Canzoni il motivo del loro allontanamento. «In realtà non abbiamo mai litigato come molti invece hanno detto», racconta a Sorrisi Massimo Boldi. «La nostra separazione dal 2005 a oggi», prosegue Christian De Sica, «è dipesa dalla scelta di Massimo di firmare un contratto con un produttore diverso dal mio, ma i nostri rapporti personali sono sempre rimasti ottimi». Sorrisi è stato sul set del film che sarà nelle sale a Natale e vi racconta attraverso le parole dei protagonisti e le foto di scena alcuni momenti delle riprese che vedono Christian De Sica perfettamente trasformato in un’austera signora.

La trama di Amici come prima

La trama prevede infatti che De Sica sia costretto a travestirsi da anziana badante per evitare che la figlia di Boldi venda tutto il patrimonio di famiglia a un gruppo cinese. Già dai primi ciak si intuisce che l’intesa tra i due è rimasta immutata, come confermano nell’intervista. «Fin dal primo istante c’è stato un entusiasmo e una vitalità che ci ha fatto ringiovanire di quarant’anni», rivela De Sica. «Noi ci intendiamo subito», conferma Boldi, «perché abbiamo incominciato facendo musica assieme e quindi abbiamo il ritmo. Siamo come Jack Lemmon e Walter Matthau, modestia a parte».

Pensioni 2018 abolizione legge Fornero, Salvini tuona: “È ingiusta e disumana”

Gatto Panceri nuovo album, così l’artista racconta il suo ultimo lavoro: “Pelle d’oca e lividi”