in

Bologna calcio, ecco le nuove maglie per la Serie A 2018/2019

Nuove maglie e nuovo main sponsor. Un altro tassello va al suo posto in vista della Serie A 2018/2019 per il Bologna che ha presentato la nuova divisa da gara per la prossima stagione. Dopo il nuovo allenatore e i primi acquisti sul mercato, i rossoblu tolgono il velo dalla nuova maglia che avrà sul petto Liu-Jo, eccellenza della moda del territorio emiliano-romagnolo, gesto che testimonia la voglia di dare continuità allo stretto rapporto che il club di Saputo vuole avere con le aziende vicine a Bologna. Il contratto di sponsorizzazione per le maglie durerà un anno.

Bologna calcio nuove maglie

Ad aprire la conferenza stampa, l’Amministratore delegato Claudio Fenucci: “Siamo contenti di avere con noi un’azienda giovane e molto dinamica, cresciuta rapidamente grazie al suo azionista. Un’azienda con un fatturato importante che affonda le radici nel territorio ma che compete sui mercati internazionali. LiuJo ha avuto con noi un’evoluzione nel rapporto e ha raggiunto questo punto con il marchio sulla maglia da gioco. Per noi è un altro passo nel campo delle sponsorizzazioni. Il primo obiettivo, riavvicinare i brand del territorio al nostro marchio è stato raggiunto. Vogliamo comunque continuare a crescere e migliorare nel tempo.” Gli fa eco Marco Marchi che spiega le ragioni per le quali Liu-Jo ha deciso di fare un passo ulteriore nel rapporto di sponsorship con i rossoblu.“Abbiamo sempre avuto un rapporto stretto con lo sport. Per me e per noi essere main sponsor del Bologna è una grande gioia. Oggi essere qui mi riporta a dei momenti emotivi che vivo con voi. Il Bologna rappresenta una società blasonata, ricca di storia e che ha una tifoseria straordinaria. L’arrivo di Saputo ha portato a questa squadra il palcoscenico che merita. Credo che tutti stiano guardando a questa realtà proprio per questo. Credo che moda e sport abbiamo due cose in comune, la capacità e la possibilità di trasmettere passione. Ho trovato all’interno del Bologna l’umiltà dell’impegno, l’eleganza nel cogliere le sfide e il modo garbato, oltre alla coerenza. Noi oggi partiamo con grande entusiasmo.”

Bologna calcio nuova maglia

Torna sul petto il classico logo del Bologna, più grande di 2 cm rispetto al precedente, realizzato con una patch in silicone. La maglia per le gare casalinghe, con le classiche strisce rossoblu ha il girocollo e presenterà sul retro sempre il secondo sponsor griffato Illumia. Per la seconda maglia, che presenta uno scollo a V, è bianca con strisce rossoblu a metà petto che chiamano la divisa indossata dal Bologna nella stagione 1980/81. Per la terza maglia, una nuova iniziativa: i tifosi abbonati nella passata annata potranno votare e scegliere tra quattro opzioni su cui compare il Nettuno. La terza divisa sarà presentato metà novembre in poi. Spazio poi anche al Bologna che verrà, con Fenucci che conferma come le scelte di Inzaghi saranno orientate verso una difesa a tre e che le strategie di mercato fino ad ora sono state orientate per adattare la rosa al nuovo modulo. Questo conferma ulteriormente lo scambio Di Francesco-Falcinelli con il Sassuolo, con l’ex Fiorentina che sbarcherà sotto le Due Torri dando ad Inzaghi la seconda punta richiesta.

Sbarchi migranti, la Guardia Costiera: «Risponderemo sempre a Sos in mare»

Maradona gestacci e malore durante Nigeria-Argentina ai Mondiali Russia: le immagini del bizzarro ‘show’