in

Bologna scomparsa 18enne: Giada Vitali va via di casa dopo lite con genitori

Bologna scomparsa Giada Vitali, ragazza di 18 anni bolognese, che dalla sera del 5 marzo non dà notizie di sé. La sua famiglia, in ansia, ha subito sporto denuncia ai Carabinieri e lanciato vari appelli su Facebook. Dalle poche indiscrezioni emerse pare che la giovane nei giorni scorsi abbia avuto una discussione con i genitori, i quali l’avevano rimproverata dopo aver scoperto che aveva marinato la scuola.

18ENNE SCOMPARSA A BOLOGNA

Potrebbe interessarti anche: Renata Rapposelli news: figlio cercò informazioni online su caso Roberta Ragusa

La ragazza ha compiuto 18 anni da poche settimane, frequenta il quarto anno dell’Istituto agrario Serpieri e abita in zona Navile. Quando si è allontanata da casa avrebbe mandato un messaggio ai familiari per chiedere espressamente di non essere cercata ma, comprensibilmente, i parenti si sono molto preoccupati ed hanno fatto denuncia di scomparsa. Dopo i vari appelli diramati via social, sarebbe arrivata una segnalazione da Modena: un testimone ha contattato la famiglia dicendo di avere visto la ragazza a Modena, nella prima periferia. Giada a suo dire “stava bene”. La segnalazione è stata già riportata ai carabinieri dai genitori della 18enne ed ora è al vaglio degli inquirenti. Chi ha notizie della ragazza  pensa di averla vista può avvisare il 112 o telefonare al numero 339 8733368.

Quando Giada è uscita di casa, indossava jeans blu, giubbotto blu scuro e aveva uno zainetto nero con lo stemma Puma. “Avevamo litigato per una questione scolastica –  ha dichiarato il padre Massimo Vitali – “ma sembrava tutto rientrato. L’unica cosa che chiediamo è ci dica che sta bene”. Quando si è allontanata da casa alla madre via WhatsApp ha scritto di volere stare da sola e chiesto di non essere cercata o contattata.

chi è carlo calenda

Chi è Carlo Calenda, il Ministro che punta al Pd dopo i Governi Letta, Renzi e il ruolo in Europa

Ultimi sondaggi elettorali Tecné: il voto degli italiani del 4 marzo secondo età e titolo di studio, ecco cosa hanno scelto i giovani (FOTO)