di Antonio Paviglianiti in

Bonus Casa 2017 sconti in scadenza: tutte le agevolazioni agli sgoccioli


 

Bonus Casa 2017 sconti in scadenza: ecco tutte le agevolazioni agli sgoccioli per i contribuenti

Bonus Casa 2017

Bonus Casa 2017 sconti in scadenza. Il mercato sul mattone deve prestare molta attenzione su alcune agevolazioni agli sgoccioli. Un accurato approfondimento de Il Sole 24 Ore presenta tutti gli sconti che si andranno a perdere con la chiusura dell’anno 2017. “Una prima agevolazione, anche se poco conosciuta, è già scaduta. – riporta il quotidiano esperto del settore finanziario –  Venerdì scorso, 30 giugno, si è chiusa la possibilità di acquistare case all’asta pagando solo 200 euro di imposte di registro, ipotecaria e catastale.”

>>> Tutte le news con UrbanPost <<<

Bonus Casa 2017 ristrutturazione: agevolazione in scadenza

Bonus Casa 2017 ristrutturazione: la più importante misura in scadenza a fine anno è la detrazione del 50% sul recupero edilizio fino a una spesa di 96mila euro, che interessa sia i lavori nelle singole abitazioni sia quelli in condominio (compresa in questo caso la manutenzione ordinaria, come la tinteggiatura delle parti comuni).

Da quando è stata introdotta, il 26 giugno 2012, la detrazione extra large del 50% è stata prorogata cinque volte, ma sempre con le Finanziarie di fine anno. Non dovesse arrivare l’ennesima proroga, tutte le agevolazioni appena elencate dal 1° gennaio 2018 torneranno alla percentuale originaria del 36% su una spesa massima di 48mila euro.

>>> Le notizie utili con UrbanPost <<<

Bonus Casa 2017: ecobonus in scadenza

Come riporta Il Sole 24 Ore, inoltre, tra i Bonus Casa 2017 in scadenza come agevolazione si registra anche l’Ecobonus.  Questa agevolazione è stata utilizzata da oltre 320mila contribuenti nel 2016. Oggi è pari  al 65% ma potrebbe subire un destino particolare dal 2018: eliminato per la riqualificazione delle singole unità immobiliari e già prorogato fino al 2021 per gli interventi su parti comuni condominiali. Addirittura, in quest’ultimo caso, con percentuali aumentate fino al 70 o 75% per gli interventi più complessi.

Bonus Casa 2017 agevolazioni: niente sconti a chi compra

Bonus Casa 2017 agevolazioni, nuova misura in scadenza. Tra queste c’è un’agevolazione a chi acquista abitazioni efficienti (classe energetica A e B). A partire da giorno 1 gennaio non ci sarà più la deduzione del 20% in otto anni sul prezzo delle case comprate da dare in locazione, introdotta nel 2014 e utilizzata da pochissimi contribuenti. Come non ci sarà più un’altra misura, molto più vantaggiosa dal punto di vista economico: la possibilità di detrarre in dieci anni dall’Irpef il 50% dell’Iva pagata per acquisti di case dal costruttore.

Bonus Casa 2017 agevolazioni: il problema della cedolare secca

E ancora, sempre secondo Il Sole 24 Ore, risulta essere in scadenza anche la cedolare secca al 10% sugli affitti a canone concordato, introdotta per il quadriennio 2014-17 dal decreto casa (Dl 47/2014). Senza interventi di legge ci saranno novità importanti: sui canoni maturati dal 1° gennaio si tornerà a pagare l’aliquota del 15%.

 

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanPost

Leggi anche

Commenta via Facebook