in

Bruno Vespa morto su Wikipedia ma è una burla

Diciamo la verità, è stata una burla per incentivarlo a dare un segno di “vitalità” e iniziare ad usare finalmente Twitter. Per Bruno Vespa oggi qualcuno avrebbe voluto celebrare il funerale: da ieri sera infatti circolava in rete la pagina a lui dedicata su Wikipedia che lo dava per morto, a Milano.

La “burla” è però durata lo spazio di una notte ed è servita a far debuttare il popolare giornalista Rai su Twitter. La smentita del decesso è arrivata dal diretto interessato con questo “tweet”:

 

Written by Andrea Monaci

47 anni, fondatore e direttore editoriale di Urbanpost.it Ha iniziato la sua carriera con la cronaca locale, ma negli ultimi 20 anni si è occupato principalmente di lavoro, criminalità organizzata e politica. Ha scritto, tra gli altri, per il "Secolo XIX" e "Lavoro e Carriere". Quando non lavora le sue passioni sono la musica rock, i cani, le vecchie auto e la buona cucina.

juventus

Juventus, squalifica a Bonucci e Marotta: pronti i ricorsi

Ivica Dacic: premier serbo vittima di uno scherzo erotico in tv