di Sabina Schiavon in

Business angel “in rosa”: online l’indagine per coinvolgere le donne nell’angel investing


 

Donne e business angel, a che punto siamo? Online il sondaggio per conoscere l’approccio delle donne all’angel investing

business angel donne

Donne e business angel, a che punto siamo? Nel panorama dell’innovazione italiana ed internazionale, l’angel investing rappresenta una delle forme più importanti per supportare la crescita e lo sviluppo delle nuove imprese. Ma non solo: investire in aziende è anche uno dei metodi più efficaci per ampliare la propria rete di contatti e condividere le proprie esperienze.

==> INDUSTRIA 4.0 IN ITALIA: TUTTO QUELLO CHE C’E’ DA SAPERE

Nonostante le mille potenzialità e opportunità offerte dall’angel investing, in Italia solo il 10% dei business angel sono donne. Ma perchè? Al fine di rispondere a questa importante domanda, l‘Associazione IBAN – insieme ad altri sette partner in Belgio, Francia, Portogallo Spagna e Regno Unito – ha preso parte alla ricerca “Women Angels for Europe’s Entrepreneurs”, progetto finanziato dall’UE per conoscere in modo più approfondito l’approccio del gentil sesso all’angel investing. La ricerca è infatti finalizzata a fotografare la situazione in Italia e nei principali mercati europei: I risultati ci consentiranno di individuare le azioni necessarie per coinvolgere un maggior numero di donne tra i business angel.

Ma di cosa si tratta? Per conoscere e capire l’approccio delle donne all‘angel investing è stato preparato un breve sondaggio online che invierà tutti i risultati in forma anonima alla Cass Business School, una delle principali istituzioni accademiche del Regno Unito. L’ente avrà quindi il compito di elaborare i dati e fornire un quadro dettagliato del rapporto business angel/donne. Tutte le donne che prenderanno parte a questo sondaggio avranno accesso in anticipo ai risultati e saranno invitate a partecipare a conferenze, eventi e workshop relativi all’angel investing, in base ai loro interessi.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanPost

Leggi anche

Commenta via Facebook