in

Calcio: Il Pisa in Piazza. Iniziativa Bella, ma Sfortunata

La bella e simpatica iniziativa pensata dalla società per soffiare sul fuoco dell’entusiasmo dei sostenitori ha riscosso un bel successo, a si è rivelata sfortunata. Il weekend era cominciato sotto i migliori auspici e all’insegna dell’amore per i nerazzurri vicini come non mai alla vetta del girone B della Prima Divisione di Lega Pro.

Tutto è filato liscio anche per quasi tutta la domenica. Il Pisa affrontava all’Arena Garibaldi – Stadio Anconetani la Nocerina, e per tutto il primo tempo la squadra toscana allenata da Alessandro Pane (ex centrocampista del Pontedera che nel ’94 a Coverciano batté l’Italia di Sacchi in amichevole premondiale) ha menato le danze. Il risultato tuttavia è stato sbloccato solo a inizio ripresa grazie a un preciso colpo di testa di Antonio Buscé.

Sembrava fatta, ma i Molossi non si sono arresi e proprio a un sospiro dal termine hanno ottenuto l’insperato pareggio firmato da Nicola Russo. Per il Pisa l’amarezza per i due punti persi in extremis è doppia perché la capolista Frosinone, vittoriosa a Catanzaro, allunga a più tre sui nerazzurri superati anche dal Gubbio. Ma soprattutto la sensazione che allenarsi in piazza non porti troppo bene.

Written by Fabrizio Pucci

Fabrizio Pucci nasce nel 1970 a Livorno, città dove risiede. Nel 1984 pubblica il primo articolo, la presentazione della partita di calcio Livorno-Ancona. Dopo il Liceo inizia una serie di collaborazioni con radio e tv che con gli anni lo porteranno fino a Tele+ e Sportmediaset. Attualmente collabora con Il Tirreno di Livorno. Appassionato di Sport, non si perde una partita del 'suo' Livorno per lavoro, ma anche per amore della maglia amaranto. Pessimista di natura, perché è sempre meglio prepararsi al peggio per poi festeggiare il meglio.

Ryanair Atterraggio d'Emergenza

Ryanair: Utili Semestrali 2012 in Aumento del 10%

Romney Usa Finiranno Come Italia

Obama – Romney, Chi Vincerà?