in

Calcio, Mediaset accontentata: chiusi 9 siti di streaming

Tutto il calcio, il tennis, il basket e qualunque altro sport possibile poteva essere visto in streaming, su tantissimi siti presenti in rete. Oggi le cose si complicano, grazie ad Rti-Mediaset, sono stati resi inattivi (per gli utenti che accedono dall’Italia) i domini: dinozap.tv, freedocast.com, hdcaster.net, hqcast.tv, ilive.to, limev.com, livescorehunter.tv, mips.tv, veemi.com.

mediaset premiumSecondo Fulvio Sarzana, Avvocato dell’Associazione Nazionale Provder,: “Si tratta di un precedente importante, per la prima volta si interviene nei confronti di siti che operano senza fini di lucro, pur in una palese violazione del Copyright. Una norma finora quasi mai applicata”.

Il decreto è stato firmato qualche giorno fa, l’11 Gennaio per la precisione e notificato il 12 ed impedisce a tutti i navigatori italiani l’accesso a determinati siti.

Molti utenti dovranno cercare altre vie, magari sottoscrivere un abbonamento per vedere legalmente le partite della loro squadra del cuore, oppure la radiolina, strumento antichissimo, vintage e efficace.

Written by Claudio Di Bona

Nato alle pendici del Vesuvio nel 1986, Diplomato al Liceo Scientifico di Gragnano (la Città della Pasta) e Laureato in Scienze della Comunicazione a La Sapienza di Roma. Appassionato di tecnologia, segue con particolare attenzione i mondi Apple ed Android ed i Social Network di Facebook e Twitter.

The Voice Talent show Italia

The Voice of Italy, prima edizione al via e già si parla della seconda

CalcioScommesse, tifosi indignati dopo l’ultima puntata di Presa Diretta (Video)