di Giuseppe Cubello in

Calciomercato 2016, i 15 peggiori acquisti dell’anno


 

Ecco i peggiori acquisti messi a segno durante il calciomercato 2016: da Zaza a Gabigol, da Stones a Jesé Rodriguez

Calciomercato Juventus News

Calciomercato 2016: i 15 peggiori acquisti dell’anno che sta per terminare

Molto curiosa la classifica stilata da parte di Goal.com sui peggiori acquisti messi a segno nella sessione di mercato 2016 che volge oramai al termine. Andiamo a vedere quali sono le peggiori operazioni della scorsa estate a partire dai grandi colpi conclamati dai propri tifosi, passando a quelli meno rumorosi che hanno deluso comunque le aspettative.

Al quindicesimo posto per Goal.com c‘è John Stones, il difensore del Manchester City acquistato dall’Everton per quasi 56 milioni di euro. A seguire Jordon Ibe, passato dal Liverpool al Bournemouth, acquistato per 18 milioni di euro ma che finora ha deluso i nuovi tifosi con appena 15 presenze e zero gol all’attivo. Vincent Janssen è un altro di quegli acquisti messi a segno in Premier che stanno deludendo le aspettative: l’olandese passato dall’AZ Alkmaar al Tottenham per 22 milioni di euro, ha trovato pochissimo il campo.

LEGGI LE ULTIME NEWS DI CALCIOMERCATO

Dodicesima posizione per Joey Barton, trasferitosi dal Burnley ai Rangers, dovrebbe fare ritorno a casa dopo pochi mesi. All’undicesimo posto Kevin Volland, passato dall’Hoffenheim al Bayer Leverkusen, mentre al decimo c’è Moussa Sissoko, il tanto ricercato centrocampista dalla Juventus, finito poi al Tottenham. Anche lui non sta dando il meglio di sé.

Loris Karius occupa la nona posizione di questa speciale classifica dei fallimenti di calciomercato: il portiere passato dal Mainz al Liverpool, anche a causa di un infortunio, ha collezionato appena 10 presenze in Premier. Un’altra delusione è rappresentata da Ben Arfa, approdato dal Nizza al PSG con grandi entusiasmi, che non è riuscito ad imporsi con la maglia dei parigini. Il passaggio di Claudio Bravo dal Barcellona al Manchester City di Pep Guardiola non ha sortito i risultati sperati e le difficoltà non sono mancate fino ad ora.

Sesto gradino per Andre Schurrle approdato al Borussia Dortmund dal Wolfsburg per 30 milioni di euro. Soltanto sette presenze finora per lui in Bundesliga. Anche il giovane Batshuayi sta deludendo le aspettative: il passaggio dal Marsiglia al Chelsea doveva essere il definitivo salvo di qualità, che invece tarda ad arrivare visto il poco impiego del giocatore. Quarto posto per Paco Alcacer, approdato dal Valencia al Barcellona: in realtà ce lo si sarebbe dovuti aspettare, visto che davanti a lui c’è gente del calibro di Suarez, Neymar e Messi.

Gli ultimi tre gradini sono occupati da Jesé Rodriguez, Gabigol e Simone Zaza. Lo spagnolo, trasferitosi dal Real al PSG, si è visto davvero poco. Stessa cosa per il tanto acclamato Gabigol, approdato all’Inter dopo una grande lotta con la concorreza, che non ha mai trovato praticamente il campo. Grossa delusione anche per Zaza, andato via dalla Juve al West Ham per trovare più spazio, in realtà non è riuscito ad imporsi con la maglia degli Hammers.

RIMANI AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS DI SPORT CON URBANPOST

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanCalcio

Leggi anche

Commenta via Facebook

EDITORIALI