in

Calciomercato, Balotelli al Milan: sarà ufficiale a breve

Ancora qualche ora di trepidante attesa per i tifosi milanisti, poi potranno finalmente abbracciare Mario Balotelli. L’ex promessa degli odiati cugini interisti passa sull’altra sponda: un sogno sia per i sostenitori rossoneri che per il diretto interessato. Lo stesso Balotelli, infatti, già ai tempi dell’Inter, non aveva mai nascosto le proprie velleità – in futuro – di  approdare al Milan.

Ci è riuscito dopo aver trascorso un paio di stagioni burrascose al Manchester City. L’esperienza in Premier League è stata sicuramente importante per la crescita e la formazione di “SuperMario”, che però anche OltreManica ha più volte evidenziato tutti i suoi limiti, soprattutto caratteriali. L’acceso diverbio delle scorse settimane con il tecnico Roberto Mancini, arrivando praticamente alle mani con colui che l’aveva fortemente voluto con sé al Manchester, è stata la classica goccia che ha fatto traboccare il vaso.

rissa balotelli mancini

Inutile ogni tentativo di smentita da parte del club inglese, che ha fatto in pratica di tutto nelle ultime settimane per disfarsi di Balotelli. Il Milan alla fine l’ha spuntata, anche sul ritorno di fiamma improvviso da parte della Juventus. Ed ora non resta che accoglierlo a braccia aperta: dopo anni di letargo, i rossoneri piazzano nuovamente un colpo di mercato ad effetto, che non sia a parametro zero. Ancora da decifrare, invece, il futuro di Boateng, che dovrebbe essere inserito nella trattativa con il City per l’arrivo di Balotelli a Milanello. A breve sono attese ufficiali.

[visibile]

Fai il Login Con Facebook per vedere Mario BALOTELLI

mentre INDOSSA LA MAGLIA DEL MILAN

[/visibile]
[nascosto]
[/nascosto]

Leggi anche –> Calciomercato, Balotelli al Milan: è ufficiale di Virginia Sirtori

Written by Gianluca Capiraso

30 anni, nato ad Avellino e residente a Milano. Esperto di web marketing, innamorato della "Seo", blogger e giornalista pubblicista dal 2000. Attualmente è Seo&Sem Manager in Tonic e Seo&Content Manager in Xool, due giovani e dinamiche web companies in forte crescita. Oltre alla passione per il calcio, ed in particolare per il "suo" Avellino, e per la politica,soprattutto come anti-DeMitiano, dedica il suo tempo alla produzione di contenuti per poi vederli ai primi posti dei risultati di ricerca di Google. #sonosoddisfazioni

Buzzoole: misurare reputazione e influenza sui Social Network

aeroporti a rischio chiusura

Piano Aeroporti: Crotone a rischio chiusura, Salerno salvo