in

Calciomercato Milan, in arrivo un altro “vecchio”: Zaccardo

Protagonista, senza volerlo, del calciomercato di gennaio. Il Milan non si limita alla cessione di Pato e alla conferma (non voluta) di Robinho, ma è al centro anche di numerose operazioni “minori”, sia in uscita che in entrata. Minori fino ad un certo punto perché, ad esempio, dalla possibile partenza di Ignazio Abate potrebbero arrivare nelle casse rossonere una somma vicina ai 10 milioni di euro. Che, di questi tempi, farebbero davvero comodo. Per un giocatore, per altro, a cui Massimiliano Allegri sta puntualmente preferendo il più giovane De Sciglio. Tra l’altro è questo uno dei pochi ruoli in cui il Milan si ritrova ad essere veramente coperto, con due giocatori praticamente identici per posizione e caratteristiche.

Per il biondo esterno destro è arrivata più di una bocciatura nel corso dell’attuale stagione e, dopo i timidi interessamenti da parte del Paris Saint Germain di Ancelotti e Leonardo (due che lo conoscono bene), sembra essere lo Zenit San Pietroburgo la società maggiormente interessata alle sue prestazioni. Qui l’allenatore italiano Spalletti l’accoglierebbe a braccia aperte, con il napoletano Criscito nei panni del mediatore (per convincere il diretto interessato).

cristian zaccardo parma

Se dovesse andar via, il Milan avrebbe già individuato il suo sostituto: Cristian Zaccardo del Parma. 31 anni, un Mondiale vinto da comprimario con la maglia della Nazionale ed una notevole esperienza maturata prima in Bundesliga, poi in serie A.

Un’altra operazione tutto sommato discutibile, certamente non per le qualità del giocatore (fuori discussione) quanto per l’età avanzata (31 anni) che fa pensare all’ennesimo movimento di mercato fuori da ogni logica di programmazione per il futuro. D’altronde, più o meno alla stessa età sono arrivati in rossonero i vari Mexes e Yepes, anche se a parametro zero. Per Zaccardo in queste ore si sta muovendo anche il Genoa, che ha proposto al Parma un possibile scambio con Bovo, anche lui ex Palermo.

In lista di sbarco potrebbe finire anche Luca Antonini, che interessa al Galatasaray dell’allenatore Terim. I turchi hanno sondato il terreno anche per Kevin Prince Boateng che, com’è noto, non ha nascosto la propria volontà di lasciare l’Italia dopo i brutti episodi di Busto Arsizio. Il centrocampista, però, avrebbe già detto “no” alle possibili avances della squadra di Istanbul.

Written by Gianluca Capiraso

30 anni, nato ad Avellino e residente a Milano. Esperto di web marketing, innamorato della "Seo", blogger e giornalista pubblicista dal 2000. Attualmente è Seo&Sem Manager in Tonic e Seo&Content Manager in Xool, due giovani e dinamiche web companies in forte crescita. Oltre alla passione per il calcio, ed in particolare per il "suo" Avellino, e per la politica,soprattutto come anti-DeMitiano, dedica il suo tempo alla produzione di contenuti per poi vederli ai primi posti dei risultati di ricerca di Google. #sonosoddisfazioni

mattia destro milan

Calciomercato Milan: Drogba sfuma, si pensa a Mattia Destro

Social Network in Cina: il boom di Sina Weibo